Salti Contro Flessioni – Qual È La Migliore Per Voi?

Salti vs Push-up – Qual è il migliore per voi?

Siete alla ricerca di esercizi multiarticolari per il peso corporeo che brucino le braccia, la schiena e il torace al massimo?

Molte persone sono così indecise quando si tratta dei salti del dilemma contro le flessioni? Entrambi gli esercizi hanno lati positivi e negativi, ma una cosa è certa: i muscoli saranno più forti se si rimane persistenti.

Ci sono molte differenze nella tecnica, nell’attrezzatura richiesta, nelle variazioni, nella creatività, nei gruppi muscolari, nelle manipolazioni della presa, nella possibilità di bruciare i muscoli…

Avreste bisogno di tonnellate di carta per scriverli tutti.

La gamba destra o il braccio destro sembrano essere più deboli… Bene, c’è una soluzione per il vostro problema – questi esercizi non richiedono nemmeno la distribuzione del peso!

Avete intenzione di scegliere le salse o le flessioni? Entrambi gli esercizi sono utili a modo suo!

Vi daremo il dettaglio e vi spiegheremo chi è il vincitore del dibattito sui salti vs push-up e perché. Stiamo identificando i pro e i contro e vi aiuteremo a sfruttarli al meglio.

Salti contro flessioni – Qual è la differenza?

La differenza tra questi due è enorme. Sarebbe lo stesso se si chiedesse la differenza tra Citroen e Chevrolet. Non solo i produttori sono diversi, ma anche la maggior parte dei componenti.

Ecco una breve recensione:

  • Si può manipolare la larghezza della presa delle braccia in sette modi, e la posizione delle braccia in molto di più quando si tratta di flessioni, mentre per i tuffi si ha la larghezza fissa a meno che non si crei un dispositivo su misura;
  • Le flessioni permettono a più gruppi muscolari di attivarsi, ed è molto più facile mirare a tutto il corpo;
  • Le flessioni sono generalmente esercizi meno pericolosi e influiscono in modo più preventivo sui polsi e sui gomiti;
  • Le flessioni permettono un numero infinito di variazioni (per esempio, flessioni al contrario), mentre i tuffi offrono la possibilità di utilizzare molti più dispositivi di allenamento con un semplice acquisto di un tuffo multifunzionale;
  • Le flessioni permettono movimenti su tutti e tre i piani, mentre le discese su barre parallele ne permettono solo due;
  • Con i salti si può mirare più facilmente alla massima forza;
  • I tuffi richiedono un maggiore equilibrio e l’esercizio è più difficile di per sé;
  • I tuffi sono migliori per i praticanti che vogliono lavorare sulla propriocezione;
  • I cunei sono migliori per attivare il muscolo anconeo;
  • Le flessioni sono più facili per i principianti.

crossfit strenght workout trainingcrossfit strenght workout training

Salti vs Push-Up – Ci sono somiglianze?

Fondamentalmente, questi due esercizi si rivolgono principalmente ai muscoli del torace e ai tricipiti, e ogni tipo di push-up o dip attiva i muscoli deltoidi.

Potete chiamarli i rivali più duri. Questi due esercizi sono El Classico nel mondo del fitness.

Ecco alcune altre similitudini:

  • La meccanica del movimento è simile, si esegue la flessione del gomito e la pressione massima è sui polsi;
  • Le varianti avanzate richiedono un equipaggiamento supplementare e una posizione fuori equilibrio;
  • Entrambi gli esercizi richiedono almeno una solida calistenia;
  • In entrambi gli esercizi si può mirare alla potenza, alla resistenza e anche alla pliometria;
  • Entrambi gli esercizi possono essere pericolosi se si sopravvalutano le proprie possibilità;
  • Per quanto strano possa sembrare, entrambi gli esercizi sono ottimi per rafforzare i glutei e la muscolatura lombare;
  • Non è necessario che la distribuzione del peso sia uniforme, ci sono sia cali che flessioni dove è possibile trasferire il peso al braccio desiderato;
  • Si possono anche avere delle immersioni del tricipite, che possono essere eseguite dalla posizione della tavola inversa con l’aiuto di una scatola pliometrica o di un altro dispositivo di allenamento per principianti. Ciò significa che entrambi gli esercizi possono essere eseguiti dalla posizione del tavolato.
  • È necessario resistere pesantemente alla gravità per eseguire entrambi gli esercizi con successo.

Push-up

Molti praticanti chiamano il push-up il miglior esercizio di planking di sempre. Ti dà la possibilità di attivare liberamente la parte del corpo che vuoi, e di combinarla con molti esercizi diversi.

Supponiamo che siate mancini. Per lo più andate a sinistra mentre eseguite le flessioni, ma potete correggerlo davanti allo specchio e spostare intenzionalmente il vostro corpo sul lato destro.

Handsome muscular man doing push ups on kettle ball in crossfit gymHandsome muscular man doing push ups on kettle ball in crossfit gym

Pro

  • Non c’è muscolo nel vostro corpo che non funzionerà se avete creatività.
  • È possibile utilizzare varie attrezzature per le variazioni più difficili – palline medicinali, plyo box, push-up bar, TRX suspension trainers, manubri, kettlebells, piastre paraurti, bande di resistenza, palla svizzera…
  • Ci si può allenare senza attrezzatura;
  • Ci si può allenare in qualsiasi parte del mondo, dall’Antartide all’Islanda, dal Polo Sud al deserto del Sahara;
  • Non è necessaria una perfetta configurazione del terreno per modificare l’esercizio;
  • Eccellente per coloro che vogliono impressionare i clienti con le loro conoscenze;
  • Non richiede molto spazio;
  • Altamente raccomandato per l’HIIT o per una sessione di allenamento CrossFit.
  • Alcune varianti sono adatte anche per una persona non allenata.
  • Un esercizio multifunzionale che può allenare così tante funzioni contemporaneamente.

Contro

  • Quasi impossibile per sessioni di allenamento con la massima forza;
  • I tipi avanzati di push-up potrebbero essere più rischiosi.

In generale, le flessioni sono progettate per soddisfare una vasta popolazione, un grande gruppo di persone. Anche se avete il cliente che odia le flessioni, scommettiamo che potete trovare una variante adatta a lui.

Noi considereremmo le flessioni come una scelta di allenatori creativi che passano giorno dopo giorno ad imparare e a migliorare le proprie capacità.

Un altro gruppo di persone che sicuramente preferiscono le flessioni sono gli scienziati, soprattutto gli appassionati di anatomia, biomeccanica o fisiologia.

Le flessioni possono attivare ogni muscolo, possono essere eseguite sotto quasi ogni angolo e hanno la capacità di attivare tutti i processi, dalla β-ossidazione alla creazione di debito di ossigeno e al consumo di ATP.

Immersioni

I salti sono un esercizio che da solo sembra difficile. Purtroppo molti di voi conoscono solo i salti tra le barre parallele o sugli anelli.

man doing triceps dip on parallel bars in gymman doing triceps dip on parallel bars in gym

È possibile manipolare la posizione delle braccia durante le immersioni. Se si desidera rafforzare maggiormente i muscoli del torace, le braccia devono essere il più lontano possibile dal corpo.

Quando si prendono di mira i tricipiti, il contatto costante di gomiti e avambracci con i muscoli obliqui è un must.

Tuttavia, esiste un tipo più semplice: i cunei per tricipiti, che possono essere eseguiti con o senza l’assistenza. Anche un individuo non allenato avrà la possibilità di rinforzare i tricipiti secondo le sue possibilità.

Pro

  • Ci sono salti per qualsiasi livello di fitness.
  • Le variazioni dei tuffi Tricipiti possono essere fatte da soli con la stessa attrezzatura, come le flessioni, e se si acquista una cintura di immersione ponderata, i tuffi regolari possono supportare ancora più attrezzature e combinazioni.
  • Rafforzerete la parte posteriore del vostro corpo senza nemmeno allenarlo.
  • Si possono fare immersioni di tricipiti in qualsiasi ambiente e richiede uno spazio molto ridotto.
  • I tuffi di tricipite sono adatti per la vostra camera d’albergo o anche per la spiaggia – ottimo esercizio per i viaggi.
  • Potete trovare una variante adatta alle donne e ai principianti.
  • Si può mirare a molti gruppi muscolari se si ha creatività e si sa come combinare risorse e attrezzature.

Contro

  • Avrete bisogno di più equilibrio, stabilità e propriocezione per un allenamento di successo.
  • Non è adatto a persone che in precedenza hanno avuto una lesione al polso o al gomito.
  • Probabilmente dovrete acquistare un set di guanti da ginnastica o di cinghie per prevenire vesciche e lacerazioni ai palmi delle mani.
  • Le parallele a barra o ad anello richiedono una certa attrezzatura.
  • I tuffi regolari dipendono dalla distanza tra le barre parallele, gli anelli o il dispositivo personalizzato.

I salti sono scelti di solito dagli amanti della calistenia e dalle persone che preferiscono l’allenamento in strada. Chi vuole puntare rigorosamente su uno o due gruppi muscolari sceglierà probabilmente anche i cunei.

Altri gruppi sono masochisti, ginnasti e persone senza lesioni al polso o al gomito. Se volete davvero un esercizio impegnativo fuori equilibrio e grandi pettorali e tricipiti senza pesi, le flessioni sono la vostra prima scelta!

working out with weightsworking out with weights

Tricipiti Immersioni vs Diamond Push-up – Chi è il vincitore?

La rivalità più grande è intorno al muscolo del tricipite. C’è un tipo di flessioni e un tipo di cunette che si rivolgono a questo muscolo in modo specifico.

Ed ecco che arriva il famoso dibattito – salti tricipiti contro flessioni a diamante… Quale esercizio è più benefico e perché?

Vi forniremo una serie di argomenti e vi lasceremo scegliere il vostro preferito:

  • Entrambi gli esercizi possono essere eseguiti in uno spazio molto piccolo, anche durante il viaggio.
  • Entrambi gli esercizi possono essere eseguiti in quasi tutti gli ambienti del mondo.
  • Il push up a diamante attiva il tricipite, ma anche il bicipite, il torace e il muscolo deltoide; mentre i cunei tricipiti includono i pettorali, ma anche il latissimus dorsi e le scapole levatrici;
  • Ci sono modifiche per entrambi gli esercizi, si può eseguire il push up del ginocchio a diamante se si è principianti, ma si hanno anche i tuffi del tricipite della tavola posteriore, che possono e non devono essere fatti su una superficie elevata;
  • I salti tricipiti possono combinare più variazioni, mentre con le flessioni a diamante è possibile modificare solo il ginocchio o l’inclinazione;
  • I dips del tricipite a plancia inversa possono essere combinati con molte attrezzature, in particolare palline medicinali, plyo box, push-up bar e TRX suspension trainers, mentre con i push-up a diamante ci si limita alle palline medicinali e ai TRX suspension trainers.
  • In entrambi gli esercizi, una palla medica può essere utilizzata in modo molto efficace per creare problemi di equilibrio e rendere le prestazioni più difficili.
  • La forma più avanzata di flessioni del tricipite è molto più difficile.

Quindi, quale sceglierai? Secondo voi, quale esercizio ha un punteggio più alto?

Salti vs Push-Up – Quale opzione è migliore?

Dipende esclusivamente da ciò che si vuole fare con il proprio corpo. Due fattori molto importanti sono il tipo di personalità e le esigenze di allenamento.

Ecco la nostra serie di fatti, cerca di identificarti:

  • Chi vuole costruire la massa probabilmente sceglierà i tuffi.
  • Quando l’obiettivo è la resistenza muscolare o l’allenamento di forza e condizionamento specifico per lo sport, le flessioni sono più adatte.
  • Stai cercando di combinare tutti i tipi di attrezzature per l’allenamento? Nessun dilemma, flessioni.
  • Sei un uomo che si demoralizza facilmente? Entrambi gli esercizi sono molto adatti, ci sono varianti più facili.
  • Volete creatività e infinite variazioni? Decisamente push-up.
  • Sei riconosciuto dalla mentalità del guerriero? Provate i tipi di tuffi più estremi, e potete anche provare le flessioni su barre parallele o anche le flessioni a mano. Ma i tuffi potrebbero avere un leggero vantaggio.
  • Se si desidera una muscolatura più forte nei primi tre mesi, si fa un tuffo definitivo. Una posizione fuori equilibrio è più difficile da sola.
  • Sei un viaggiatore? Entrambi gli esercizi sono buoni, ma si hanno opzioni più avanzate con le flessioni.
  • E la scelta finale – un allenamento per tutto il corpo. Colpire ogni singolo muscolo, anche gli avambracci, è possibile solo attraverso le flessioni.

Queste sono solo opinioni generali. Sceglierai i salti o le flessioni? Conoscete il vostro profilo psicologico e i vostri obiettivi di allenamento, votate il vostro vincitore!

Quindi, salti vs push-up, chi sarà?

In generale, le flessioni sono migliori per il lato anteriore del corpo, mentre i tuffi sono killer del lato posteriore.

Ma non è così semplice! Ci sono così tanti fattori a cui dovresti prestare attenzione.

Sei un atleta, un esperto di calistenia, un ginnasta, un praticante abituale? Hai problemi di infortuni, qual è il tuo livello di fitness? Quanto è buona la vostra resistenza?

Speriamo di avervi aiutato a determinare quale esercizio è più adatto a voi. Scriveteci il vostro vincitore in un commento e spiegateci i vostri punti di vista.

Annett Fiedler

Written by

Ciao! Mi chiamo Annett Fiedler e sono una fanatica di FITNESS confessata! Mi piace tenermi in forma, ma capite che l'esercizio fisico non è sicuramente la tazza di tè di tutti gli altri! Il mio sogno è che le mie informazioni sul fitness e gli allenamenti a casa per principianti scatenino in tutti voi l'amore per il fitness.