Allenamento Fisico E Preparazione Per L’Escursionismo | Ggp

Allenamento fisico e preparazione per l’escursionismo attraverso il sentiero

Escursioni? Non ha niente a che vedere con il CrossFit o con la vostra palestra in garage.

Perché questo articolo è qui?

No, non avete sbagliato a cliccare sulla pagina sbagliata. L’escursione a piedi è qualcosa che metterà alla prova le vostre forze fisiche e mentali. Questa NON è una passeggiata nel parco.

Ci vuole molta preparazione.

Andate in palestra per un paio d’ore, ma questo sarà come l’esame finale – determinerà se avete davvero capito il detto “Nessun dolore, nessun guadagno”.

Sia che stiate pianificando di percorrere il Pacific Coat Trail, il Continental Divide Trail o i percorsi a breve distanza come l’Oregon Coast Trail o il Finger Lakes Trail, la preparazione fisica dovrebbe essere una delle vostre priorità.

Essere in forma e preparati fisicamente aumenta il vostro divertimento e aumenta notevolmente le vostre possibilità di ottenere un risultato finale di successo.

Quali sono alcune delle basi per preparare il vostro percorso corporeo?

mountain climbingmountain climbing

Aumentare la pratica in modo incrementale

Non cercate di aumentare troppo rapidamente la lunghezza dell’escursione.

Continuate con una lunghezza per una settimana e aggiungete un miglio o due alla volta all’allenamento.

Praticare le escursioni con lo zaino

Camminare con lo zaino è un must. Se non avete selezionato un zaino per il tuo viaggio Conosciamo un blog che può consigliare e recensire gli zaini per gli thru-hiker.

Backpackers che viaggiano da soli avranno bisogno di un pacco più grande perché porteranno tutta la loro attrezzatura da soli, invece di condividere gli oggetti con un compagno di viaggio.

Questa indipendenza e libertà vi costerà, in termini di zaino più pesante, quindi se avete intenzione di camminare da soli, esercitatevi e allenatevi con uno zaino pieno.

Quanto dura il Thru-Hike che state pianificando?

Determinate la lunghezza del percorso che state pianificando e stabilite obiettivi realistici per il chilometraggio ogni giorno. È una buona idea pianificare i giorni di riposo, o i giorni a basso chilometraggio in modo che il vostro corpo possa riposare.

Escursioni di un giorno per l’allenamento

Se siete nuovi, iniziate ad allenarvi con escursioni di un giorno più brevi nell’arco di 6-10 miglia. A seconda del livello di forma fisica, provate l’escursione di un giorno con la schiena, o magari con uno zaino vuoto.

Mentre continuate ad allenarvi con le escursioni di un giorno, aggiungete gli oggetti al pacchetto e lavorate fino al peso che pensate di portare con voi per la vostra lunga escursione.

Le escursioni di un giorno ti danno la possibilità di aumentare la tua resistenza e alla fine la tua escursione di un giorno dovrebbe essere lunga quanto il tuo obiettivo giornaliero previsto per la tua lunga escursione.

Le escursioni di un giorno vi aiuteranno anche ad affinare le vostre capacità di navigazione e a filtrare la vostra attrezzatura solo per ciò di cui avete bisogno, mostrandovi al contempo quale attrezzatura vorreste aggiungere.

Quando pianificate le vostre escursioni giornaliere, iniziate a utilizzare un terreno facile se non siete abituati a fare escursioni. Lavorate su terreni più difficili.

Alla fine dovreste essere dei sentieri per escursioni giornaliere con guadagni simili in altezza, terreno e, se possibile, meteo, come la vostra lunga escursione pianificata. Il tempo sarà una sfida particolare, poiché è probabile che sia abbastanza vario durante una lunga escursione.

Escursioni di prova di fine settimana e di una settimana – Non c’è insegnante migliore dell’esperienza

Dovreste anche pianificare qualche escursione nel fine settimana ed eventuali escursioni di prova di una o due settimane. In questo modo avrete la possibilità di provare l’attrezzatura e le tecniche di campeggio e di scoprire se il vostro obiettivo di chilometraggio giornaliero funzionerà in modo costante.

Trascorrere diverse notti all’aperto scegliendo i propri campeggi vi insegnerà molto, senza dover affrontare l’impegno della lunga escursione.

Questo vi dà il tempo di rivalutare la vostra attrezzatura, i piani di navigazione, gli obiettivi di chilometraggio, le competenze, tutto ciò di cui avete bisogno per la lunga escursione.

Non aspettate di essere sulla lunga escursione per praticare queste cose.

Colpisci la palestra

Muscular man doing exercises for abdominal in The GymMuscular man doing exercises for abdominal in The Gym

Il CrossFit, o una qualche forma di cross-training, sarà un’utile aggiunta alle piccole escursioni di allenamento.

CrossFit è utile perché non si concentra su una sola area, ma copre tutti i principali gruppi muscolari per il fitness generale. Userete i muscoli del menu mentre camminate, oltre ai muscoli delle gambe.

L’unico gruppo muscolare usato pesantemente e quello che spesso prende gli escursionisti alla sprovvista è il nucleo centrale.

Schiacciare un pesante branco per 15 miglia ogni giorno richiede una forte muscolatura del nucleo. È molto meglio far lavorare questi muscoli ora, piuttosto che svilupparli sul sentiero.

Le conseguenze del non fare dell’allenamento una priorità

Molti thru-hiker pianificano meticolosamente il cibo, i rifornimenti, la spedizione in anticipo, la lettura delle mappe e tutte le altre pianificazioni necessarie per un’escursione di successo.

Ma quando si tratta di preparazione fisica si dice a se stessi che si “metterà in forma sul sentiero”.

Beh, questo è vero, ti rimetterai in forma sulla pista se non molli o non ti fai male.

Il problema è che andare in escursione con poco o nessun allenamento significa che si sarà più soggetti a lesioni.

Avrete meno tempo per esercitarvi con l’attrezzatura, per capire se avete fatto troppe valigie, per scoprire se avete incluso oggetti di cui non avete realmente bisogno e se avete lasciato oggetti di cui avete bisogno.

Se non fate piccole escursioni di allenamento, non potete essere sicuri di raggiungere il vostro obiettivo giornaliero durante la vostra lunga escursione. Se non riuscite a raggiungere il vostro obiettivo rischiate di rimanere indietro e di non finire l’escursione in tempo per la fine della stagione o per rispettare la vostra scadenza personale.

Senza pratica, le prime centinaia di chilometri saranno il tuo allenamento e questo può influire sulla quantità di divertimento del viaggio, perché essere impreparati è scoraggiante e ti colpisce mentalmente.

Tenete a mente che un gran numero di escursionisti che tentano lunghe camminate non completano il loro obiettivo, e uno dei motivi principali è che non sono preparati alle sfide fisiche e mentali.

Suggerimento: Fatevi controllare e allineare da un chiropratico prima di iniziare la vostra lunga escursione.

Se i fianchi o la schiena sono fuori allineamento o sbilanciati, i rigori e i movimenti ripetitivi di un’escursione prolungata causeranno disagio, dolore e/o lesioni.

Preparazione mentale

hiker with backpackhiker with backpack

La vostra preparazione fisica è in parte legata alla vostra preparazione mentale. Il fatto di non essere preparati fisicamente influirà negativamente sulla vostra mente durante il percorso.

Ma è anche importante prepararsi mentalmente. Molti escursionisti hanno un momento o due in cui sono tentati di smettere. Molte persone non raggiungono i loro obiettivi e tornano a casa senza aver completato l’escursione.

Come prepararsi mentalmente

  • Seguire un regime di allenamento pre-escursione comprese le escursioni di una settimana con lo zaino in spalla. Mettersi in forma prima della mano aiuterà a prevenire gli infortuni e a ridurre lo sforzo e la fatica che si prova, soprattutto all’inizio dell’escursione. Il disagio fisico e gli infortuni possono far perdere la testa. Mentale e fisico sono strettamente correlati.
  • Pensate e scrivete le vostre ragioni per finire l’escursione . Queste ragioni saranno ciò a cui dovrete pensare nei momenti difficili dell’escursione. Scrivete le cose che otterrete dalla fine e le conseguenze del mancato completamento dell’escursione. È importante SCRIVERE il motivo, perché il motivo sarà difficile da raggiungere quando si è nella tetra morsa di una prova di trail.
  • Comprendete in anticipo che incontrerete cose che non vi piacciono e che dovrete accettare per finire. Camminare in un acquazzone che dura diversi giorni, incontrare un leone di montagna, avere così freddo di notte che non si riesce a dormire, essere così affamati che si mangerebbero condimenti se si esaurisse il cibo prima della prossima fermata e tutte le cose che accadono alle persone in escursione e qualcosa del genere accadrà durante l’escursione. La vostra ragione deve essere abbastanza forte da farvi superare queste prove.

Mentre vi preparate sia fisicamente che mentalmente, ricordate che più siete preparati, più l’esperienza sarà gratificante.

Annett Fiedler

Written by

Ciao! Mi chiamo Annett Fiedler e sono una fanatica di FITNESS confessata! Mi piace tenermi in forma, ma capite che l'esercizio fisico non è sicuramente la tazza di tè di tutti gli altri! Il mio sogno è che le mie informazioni sul fitness e gli allenamenti a casa per principianti scatenino in tutti voi l'amore per il fitness.