Top 14 Migliori Scarpe Da Corsa Per Archi Bassi Recensione 2021

TOP 14 Migliori scarpe da corsa per archi bassi recensite nel 2020

Penso che sarete d’accordo che trovare le scarpe da corsa giuste quando si dispone di archi bassi è davvero importante.

Quel fastidioso archetto può causare molti problemi se non è sostenuto correttamente, giusto?

Ma non tutte le scarpe sono adatte per gli archi bassi.

Ho fatto una lista delle migliori scarpe da corsa per archi bassi del 2020 in modo che si può tornare là fuori senza sprecare il vostro shopping di scarpe di fine settimana!

Continuate a leggere per tutto quello che dovete sapere!

TOP 14 migliori scarpe da corsa per archi bassi 2020

Asics Uomo GEL Kayano 26

Rivedere: Una delle scarpe più popolari sul mercato per gli overpronatori, la Kayano è il top della scarpa di stabilità della Asics. La 26esima versione porta con sé, ancora di più, l’assorbimento degli urti con una tomaia a trama aperta ridisegnata.

C’è così tanta tecnologia nell’intersuola, che è quasi schiacciante. Flytefoam Lyte accoppiato con Flytefoam Propel e l’imbottitura in gel di Asics rende l’intersuola molto imbottita, leggera e reattiva. Il Duomax dinamico fornisce il supporto dell’arco, mentre un sistema a traliccio e un sistema di guida all’impatto garantiscono la stabilità.

Pro

  • Sistema di ammortizzazione in gel.
  • Migliore vestibilità.
  • Più leggero delle versioni precedenti.
  • Molto stabile con un buon supporto dell’arco plantare.

Contro

  • Abbastanza costoso (ma probabilmente ne vale la pena).

Da asporto

Il Gel Kayano 26 è probabilmente la scarpa più di supporto sul mercato per le persone con archi bassi.

Brooks Bestia Uomo 18

Rivedere: Una scarpa leggendaria, specificamente progettata per gli uomini, la Beast 18 fa miracoli per l’iperpronazione e lo scarso allineamento.

Non solo è disponibile in un certo numero di larghezze, ma offre anche il 25% di ammortizzazione in più grazie all’intersuola Super DNA.

Il rivestimento rimovibile calzino è anche una bella caratteristica che torna utile, soprattutto dopo corse più lunghe.

Pro

  • La suola si comporta bene in una grande varietà di condizioni.
  • Il Rollbar diagonale elimina l’iperpronazione e tiene i piedi bloccati.
  • Il Crash Pad segmentato assicura il comfort.
  • Peso più leggero rispetto alle versioni precedenti.

Contro

  • Meno aerodinamico di altre scarpe da corsa nella categoria degli archi bassi.

Da asporto

La Beast 18 è facilmente una delle migliori opzioni di scarpe da corsa per gli uomini che hanno gli archi bassi. Durevole, comoda e spaziosa, Brooks ha reso facile “scatenare la bestia”.

Nuova Vongo v4 Balance Men’s Vongo v4

Rivedere: L’ultima delle Fresh Foam Vongos, versione 4, offre una scarpa di stabilità molto ben ammortizzata per gli attaccanti dell’avampiede. Ha un drop di 4 mm, la popolare ammortizzazione Fresh Foam di New Balance, e una piattaforma molto stabile che ben si adatta alle persone più pesanti.

A parte la caduta bassa, l’altra caratteristica meno comune di questa scarpa è la mancanza del perno mediale. L’intersuola è invece costituita da un unico pezzo di schiuma fresca modellata con una sezione più spessa sotto l’arco e un sottopiede in schiuma EVA.

Pro

  • Impressionante equilibrio tra comfort e stabilità.
  • La maglia della tomaia è estremamente traspirante.
  • Ben ammortizzata.
  • L’intersuola in schiuma fresca sagomata fornisce il supporto per l’arco.

Contro

  • A 11,6 once, è leggermente più pesante di molte altre scarpe simili.

Da asporto

La Fresh Foam Vongo v4 offre la rara combinazione di stabilità e ammortizzazione in un pacchetto a bassa caduta. È la scelta perfetta per gli attaccanti dell’avampiede con archi bassi.

Saucony Uomo Omni 16

Rivedere: L’Omni 16 è una grande scarpa da corsa a tutto tondo che ha un sacco di cose da fare. Tanto per cominciare, è una delle scarpe più leggere sul mercato a poco più di 10 once.

La tecnologia SAUC-FIT nell’intersuola fornisce un fantastico supporto dell’arco plantare mentre il tallone della scarpa assicura il massimo comfort.

Pro

  • Estremamente leggera.
  • Allontana l’umidità e ha una grande ventilazione.
  • EVERUN Topsole garantisce la durata e una corsa ammortizzata.

Contro

  • Costoso.

Da asporto

Tutto intorno grande scarpa da corsa grande per archi bassi che si comporta bene in quasi tutte le categorie importanti.

Nike Air Zoom Structure 21 Uomo

Rivedere: Una delle migliori scarpe da corsa Nike ad arco ribassato, la serie Air Zoom Structure è stata un successo con i corridori per anni. Questa edizione più recente è caratterizzata da un design estremamente elegante e da un’ampia scelta di colori.

Il Premium Cushion ST Foam nell’intersuola fornisce davvero una grande stabilità e supporto dell’arco. Lo Zoom Air Bag assicura il massimo controllo e le massime prestazioni.

Pro

  • Reattivo.
  • Confortevole.
  • Corsa ferma e di sostegno.

Contro

  • La tazza con il tacco è leggermente stretta.

Da asporto

Davvero facile raccomandare una scarpa che ha più di due decenni di storia e rimane così popolare.

Brooks Ravenna Uomo 10

Rivedere: La Brooks’ Ravenna 10 è una scarpa di stabilità con una caduta di 10 mm. È ben ammortizzata ma leggera, con un arco medio.

Questo significa che mentre potrebbe essere troppo scomodo per le persone con piedi davvero piatti, se i vostri archi sono solo bassi, questa quantità di supporto dell’arco plantare all’interno della scarpa potrebbe essere perfetta. Non è una scarpa di peluche, ma la stabilità e la durata sono al massimo livello.

Pro

  • Sistema di supporto per la guida.
  • Leggero.
  • Molto resistente.
  • Supporto affidabile.
  • Eccellente trazione.

Contro

  • Non è una sensazione di peluche come altre.

Da asporto

Si tratta di una scarpa da corsa davvero versatile, adatta a tutto, dalle corse lunghe, al recupero o anche alle corse a tempo.

Nike LunarGlide 9 Uomo

Rivedere: Non solo queste scarpe sono estremamente leggere a soli 10 once, ma sono anche estremamente accattivanti dal punto di vista visivo.

La parte superiore della scarpa è realizzata in un unico pezzo di materiale solido, che garantisce il supporto e un’eccellente ventilazione.

Pro

  • L’imbottitura Lunarlon fornisce diversi tipi di schiuma in una sola scarpa.
  • Estremamente leggero.
  • Il Flywire riprogettato mantiene il piede sicuro e sostenuto.

Contro

  • Potenziali problemi di durata.

Da asporto

Il meglio delle scarpe da corsa Nike ad arco ribassato, la LunarGlide 9 elimina l’iperpronazione massimizzando il comfort.

Brooks Adrenalina femminile GTS 20

Rivedere: L’ultima delle scarpe Go-To di Brooks, la popolarissima Adrenaline GTS è sempre una scelta a prova di errore per gli overpronatori con archi bassi. Sono leggere, confortevoli e forniscono una tonnellata di stabilità.

La GTS 20 è sicuramente progettata per la corsa a distanza – vanta una miscela di ammortizzatori in schiuma BioMoGo DNA e DNA Loft con un sistema di supporto a binario guida che fornisce alcuni dei migliori ammortizzatori e supporti per l’arco e ammortizzatori attualmente disponibili.

Pro

  • Stabile, confortevole e leggero.
  • Traspirabilità fantastica.
  • Le guide impediscono l’iperpronazione.

Contro

  • Il battistrada attira le pietre.

Da asporto

Facilmente una delle migliori scarpe per archi bassi sul mercato in questo momento (potenzialmente LA migliore), la Brooks Adrenaline GTS 18 offre un supporto e una stabilità tremenda.

Saucony Guida per le donne 10

Rivedere: Saucony ha davvero colpito nel segno con la Guida 10 – il design aggiornato è appariscente ed elegante, mentre la struttura della scarpa che è stata un tale successo con i corridori è rimasta la stessa.

La suola superiore della scarpa è dotata della tecnologia Everun, che garantisce una corsa stabile e confortevole. Sono anche molto leggere, con un’eccellente reattività, e mentre il supporto plantare è davvero stabile, è comodo per i piedi piatti.

Pro

  • Esteticamente piacevole.
  • Fantastica imbottitura.
  • Molto stabile.
  • Confortevole per i piedi piatti.
  • Funziona bene in più ambienti.

Contro

  • La scarpa sembra correre abbastanza stretta.

Da asporto

La Guida 10 rimane fedele al passato ovunque sia importante – comfort e stabilità – e allo stesso tempo rinnova con successo l’impatto visivo della scarpa.

L’onda delle donne Mizuno ispira 15

Rivedere: Questa scarpa è sicuramente un’opzione fantastica per i corridori con archi bassi. La tecnologia wave di Mizuno fornisce sia la stabilità che l’assorbimento degli urti, creando al tempo stesso un passaggio dal tallone alla punta davvero fluido.

La 15° iterazione porta con sé più mesh nella tomaia, una zeppa U4ic al tallone e una maggiore flessibilità. Ma rimane leggera, resistente ed estremamente confortevole.

Pro

  • Morbido e ammortizzato.
  • Flessibile.
  • Leggero e reattivo.
  • Durevole.
  • Ottima scelta per gli attaccanti del tallone.

Contro

  • Costoso.

Da asporto

Mizuno’s Wave Inspire 15 è una scarpa di stabilità affidabile per archi bassi, nota per essere molto comoda e reattiva.

Nuovo Equilibrio Donna 990v4

Rivedere: La 990v4 è una scarpa di stabilità con una goccia di 12 mm, un’ammortizzazione formidabile e la tecnologia dell’intersuola ENCAP di New Balance, che offre un grande supporto. È progettata per le persone più pesanti con atterraggi più duri, fornendo una piattaforma ampia e stabile e un eccellente assorbimento degli urti.

La parte superiore in rete traspirante della scarpa aiuta davvero ad eliminare l’accumulo di umidità, mentre la linguetta imbottita e la fodera morbida garantiscono il massimo comfort.

Pro

  • Confortevole e traspirante.
  • Estremamente resistente.
  • Sono disponibili ampie larghezze.
  • Ben ammortizzato e molto stabile.

Contro

  • Non la migliore trazione.

Da asporto

Queste sono alcune delle migliori scarpe da corsa per archi bassi se si hanno i piedi larghi.

Saucony Redeemer Women’s Redeemer ISO 2

Rivedere: Una scarpa di stabilità che si presenta in diverse larghezze, la Redeemer ISO 2 offre un fantastico supporto e una caduta di 8 mm. E’ anche sorprendentemente traspirante, soprattutto se si considera la presenza di un’imbottitura supplementare nel tallone.

Il supporto dell’arco viene fornito sotto forma di supporto mediale tradizionale, mentre il sistema di allacciatura ISOfit di Saucony fornisce una tecnologia più recente, modellando la forma del piede mentre si corre.

Pro

  • Durevole.
  • Molto spazioso.
  • Traspirante.
  • Efficace stabilità e sistema di ammortizzazione.
  • Tomaia ISOfit aderente.

Contro

  • Un po’ pesante.

Da asporto

Questa scarpa ha un buon punteggio su tutta la linea, nonostante il fatto di portare solo un po’ di peso in più. Se non vi dispiace una scarpa più pesante, la Redeemer ISO offre una stabilità e un supporto dell’arco di massima qualità.

Asics GT-2000 8 femminile

Rivedere: Una delle scarpe più popolari per chi ha gli archi bassi, la GT-2000 diventa ancora più leggera in questa nuova reincarnazione.

L’intersuola utilizza il Dynamic Duomax combinato con una tecnologia Trusstic System per fornire un supporto di pronazione tra i più avanzati disponibili.

La goccia di 10 mm e l’ammortizzazione extra morbida del tallone la rende anche una scelta affidabile per chi colpisce il tallone.

Pro

  • Supporto affidabile.
  • Leggero.
  • Imbottitura extra.
  • Buona reattività.

Contro

  • Nonostante il nuovo puntale, la calzata è ancora abbastanza comoda.

Da asporto

C’è molto da amare di questa scarpa – leggera, flessibile e resistente – ma è comunque un po’ stretta.

Hoka One One Women’s Gaviota

Rivedere: Una scarpa di stabilità con un drop di 5 mm, ma con la caratteristica altezza della pila alta di Hoka, il Gaviota fornisce supporto in un pacchetto leggero e molto ben ammortizzato.

Non ci sono montanti mediali in questa scarpa, invece, la stabilità deriva dalla tecnologia J-Frame che è simile al guardrail di Brooks, e consiste in una schiuma più densa, che scorre lungo il bordo interno della scarpa.

Questo significa che i vostri piedi rimangono allineati dal momento in cui toccano terra al momento in cui si staccano.

Pro

  • Molto resistente.
  • Imbottitura in peluche e leggera.
  • Supporto stabile senza un arco sporgente.
  • Buona trazione.
  • Ragionevole reattività.
  • La caduta bassa incoraggia il colpo a metà del piede.

Contro

  • Non è una scarpa veloce.

Da asporto

La Gaviota di Hoka è molto ben ammortizzata, molto confortevole e molto resistente.

fitness woman runner trail runningfitness woman runner trail running

Cosa rende una “BUONA” scarpa da corsa per archi bassi?

Se hai gli archi bassi, è probabile che tu sia iperpronata.

Tuttavia – non è così semplice come scegliere un paio di scarpe progettate per l’iperpronazione.

È possibile (anche se meno comune) per le persone con archi normali sovrapronare. Di conseguenza, alcune scarpe da corsa progettate per gli overpronatori hanno un arco sporgente che sporge dall’intersuola.

Per chi ha gli archi bassi, questo sarà davvero scomodo!

Allora, cosa dovresti cercare?

Stabilità

Idealmente, si desidera la massima stabilità e supporto possibile per evitare l’iperpronazione, ma senza un arco troppo alto.

Questo significa scegliere una scarpa di stabilità, o di controllo del movimento, e controllare all’interno per assicurarsi che la forma dell’arco interno non sia troppo prominente.

Una forma dritta

Si desidera anche una forma diritta. A ultimo è una forma di piede in 3D utilizzata nel processo di progettazione e produzione delle scarpe. Sono disponibili in tre forme ampie: dritte, semicurve e curve.

Le forme dritte offrono la massima stabilità e il massimo supporto dell’arco, quindi questa è la forma che si vuole cercare se si hanno archi bassi.

close up of an women's feet wearing trail running shoes on rocky terrain trailclose up of an women's feet wearing trail running shoes on rocky terrain trail

Imbottitura

Infine, l’ammortizzazione è davvero importante. Dal momento che non avete un arco normale per consentire il naturale assorbimento degli urti della pronazione, apprezzerete un po’ di ammortizzazione sotto i piedi in modo che le ginocchia non debbano assorbire tutto.

Fortunatamente, ci sono alcune scarpe da corsa davvero buone per gli archi bassi sul mercato. Tutte le scarpe della lista di cui sopra sono davvero ottime scelte.

Se non siete sicuri se avete gli archi bassi o no, provate a fare una “prova sul bagnato” per farvi un’idea della forma dei vostri piedi.

Se pensate che i vostri archi non siano troppo bassi, date un’occhiata al nostro articolo sulle migliori scarpe da corsa per l’iperpronazione per qualche altra scelta.

E i piedi piatti?

Se avete i piedi piatti, le vostre esigenze saranno simili, ma probabilmente avrete bisogno di una scarpa più larga, e vorrete davvero assicurarvi che non ci siano scomode arcate sporgenti all’interno della scarpa.

Abbiamo un grande articolo dedicato alle migliori scarpe da corsa per i piedi piatti se pensate di essere davvero quel campo.

E, se avete un piede piatto ma siete più propensi a colpire la pista che la strada, assicuratevi di guardare la nostra lista delle migliori scarpe da trail running per i piedi piatti – vi copriamo noi!

Conclusione

Spero che abbiate trovato questa lista utile e informativa.

Con tutta la nuova tecnologia e l’avanzamento basato sulle prestazioni per aiutare chi ha gli archi bassi a trovare la scarpa perfetta, non c’è mai stato un momento migliore per uscire o scendere in pista.

Sentitevi liberi di lasciare un commento qui sotto con eventuali domande o pensieri su questo articolo.

La nostra newsletter è anche una grande fonte di informazioni, quindi iscrivetevi oggi stesso per essere avvisati quando nuovi contenuti vengono pubblicati sul sito!

Annett Fiedler

Written by

Ciao! Mi chiamo Annett Fiedler e sono una fanatica di FITNESS confessata! Mi piace tenermi in forma, ma capite che l'esercizio fisico non è sicuramente la tazza di tè di tutti gli altri! Il mio sogno è che le mie informazioni sul fitness e gli allenamenti a casa per principianti scatenino in tutti voi l'amore per il fitness.