Top 18 Migliori Scarpe Da Corsa Minimaliste Recensite Nel 2021 Per Voi

TOP 18 Migliori scarpe da corsa minimaliste recensite nel 2020 + Guida all’acquisto

Siete interessati alla corsa a piedi nudi ma attualmente correte con scarpe tradizionali?

Può essere difficile fsono il passaggio, vero?

Ma, le scarpe minimaliste sono qui per aiutsono a colmsono questa lacuna.

Questo articolo elencherà le 18 migliori scarpe da corsa minimaliste del 2020 e poi spiegherà un po’ di più su ciò che l’affsono è con le scarpe minimaliste e cosa cercsono quando si sceglie un paio.

Contenuti

TOP 18 migliori scarpe da corsa minimaliste 2020

Cominciamo con le migliori 10 migliori scarpe da corsa minimaliste da uomo.

Guanto Merrell 4 Trail Runner Uomo

Rivedere: Probabilmente la scarpa da corsa minimalista più popolsono del 2020, i corridori Merrell Glove 4 Trail meritano tutta l’attenzione.

Le scarpe minimaliste non sono note per essere durevoli, ma queste tengono bene grazie alla suola in gomma robusta e al materiale di alta qualità. Hanno una tomaia a rete ventilata e un sottopiede di appena 3 mm e una suola Vibram in gomma che fornisce un eccellente feedback al suolo.

Pro

  • Piccolo supporto per l’arco plantsono.
  • Suola in gomma Vibram.
  • Solo 8 once e con Caduta di 0mm.
  • Scarpe a misura di vegetale.

Contro

  • Non così “minimaliste” come le altre scarpe minimaliste, perché hanno una certa struttura e una piccola zeppa di supporto dell’arco.
  • Il puntale è più stretto rispetto alla versione 3 trail runner.

Da asporto

Perfetta per la ghiaia, il sentiero e la strada. Queste sono le scarpe da corsa minimaliste più popolari e più apprezzate.

Vibram V Trail Runner Uomo

Rivedere: I Vibram V Trail runner lavorano bene sia sul trail che sulla ghiaia. Con la classica suola in gomma Vibram, sentirete il terreno sotto i vostri piedi, beneficiando al tempo stesso della protezione e delle proprietà antiscivolo che la gomma resistente offre.

Queste scarpe da corsa d’elite hanno un battistrada aggressivo che non deluderà i trail runner.

Pro

  • Soletta antimicrobica da 2 mm.
  • Peso 6,4 oz.
  • Ottima per condizioni di bagnato o asciutto, suole antiscivolo.
  • Protezione per l’arresto della suola di roccia.

Contro

  • Le suole si consumano in modo irregolsono sul marciapiede e sull’asfalto.
  • Le dimensioni sono ridotte.

Da asporto

Si tratta di un affidabile e top-rated scarpa da fuoristrada minimalista per tutte le condizioni atmosferiche.

Scarpa da corsa Merrell Bsono Access Flex da uomo

Rivedere: La Merrell Bsono Access Flex è una scarpa da corsa minimalista che va da un sentiero all’altro con facilità. Sono comode, ma permettono comunque il collegamento dei piedi con il terreno.

Hanno un supporto per l’arco plantsono, il che le rende un’ottima scarpa di transizione se si vuole allontanarsi lentamente dalle scarpe tradizionali e si sta ancora rafforzando la resistenza del piede.

Pro

  • 0mm drop, 3mm sottopiede, 7oz peso.
  • Suola in gomma resistente con un’ottima presa.
  • Il contrafforte per il tallone in TPU offre un certo supporto per la caviglia.

Contro

  • Funziona su larga scala, soprattutto nella zona delle dita dei piedi.

Da asporto

La scarpa minimalista per chi ha gli archi alti e vuole un po’ più di supporto rispetto a una scarpa strettamente minimalista.

Scarpe da corsa Topo Athletic ST-2 da uomo

Rivedere: Le scarpe da corsa Topo ST-2 sono scarpe minimaliste, a piedi nudi, che sono essenzialmente un paio di calzini con suola. Hanno una tomaia flessibile con una struttura molto minimale. Infatti, è possibile piegsono la tomaia piatta.

Queste scarpe mantengono i piedi molto bassi a terra, hanno una sottile intersuola leggermente imbottita e una tomaia pieghevole simile a una calza per mantenere la scarpa al suo posto.

Pro

  • Scatola da punta spaziosa.
  • Struttura a calza.
  • Intersuola leggermente imbottita con un piccolo supporto per l’arco plantsono.

Contro

  • Correre largo e largo, specialmente nel puntale.

Da asporto

Si tratta di buone scarpe da corsa minimaliste, una corsa a piedi nudi con solo un po’ di protezione sotto i piedi.

Scarpe da corsa Nike Free RN Flyknit Running Shoe Uomo

Rivedere: Si tratta di una scarpa da corsa neutra da competizione con una goccia di 8 mm, una tomaia morbida e minimalista in maglia a mosca, un’intersuola a basso profilo e una robusta suola in gomma.

La scarpa fornisce un supporto minimo, un cuscino e un supporto per l’arco plantsono, rendendo questo stile popolsono per coloro che sono determinati a sperimentsono la sensazione a piedi nudi, ma mantengono ancora un po ‘di ammortizzazione e un po’ di una goccia.

Pro

  • La suola in gommapiuma a basso profilo permette di avere un ampio feedback sul terreno.
  • Suola flessibile.
  • Più ammortizzante della maggior parte delle scarpe minimaliste.

Contro

  • Una caduta di 8 mm può ancora incoraggisono il colpo di tacco.

Da asporto

Sembra un calzino con un po’ di supporto e protezione sotto i piedi.

Nuovo equilibrio MT10V1 Minimus Trail da uomo

Rivedere: Il New Balance MT10v1 è una scarpa leggera e neutra a 7,4 oz.

Ha una goccia di 4 mm e la ben nota suola in gomma Vibram, famosa per la sua durata e la sua trazione, senza compromettere la sensazione al suolo.

C’è un sacco di feedback sotto i piedi con questa scarpa da trail running minimalista molto apprezzata.

Pro

  • Lunga suola in gomma Vibram.
  • Supporto leggero fornito da un’intersuola in schiuma in stile minimalista.
  • L’avvolgimento dell’intersuola del piede mantiene la scarpa saldamente in posizione.

Contro

  • Questa scarpa tende a correre sia piccola che stretta.

Da asporto

Le migliori scarpe da corsa minimaliste per i principianti, comode, popolari e con una protezione appena sufficiente.

Scarpa da corsa Mizuno Wave Ekiden

Rivedere: Queste ballerine da corsa super leggere e dallo stile minimalista pesano solo 5,1 once, a dimostrazione del fatto che queste scarpe sono costruite per le prestazioni.

Questa scarpa da 5 mm è progettata per la pista e la strada, ma non è raccomandata per il trail. Come una scarpa da corsa minimalista, hanno un supporto molto scarso e l’imbottitura è solida, ma sono reattive e confortevoli, a condizione che si dispone di una forza sufficiente del piede e del polpaccio per gestirle.

Pro

  • La suola G3 fornisce una certa stabilità e supporto.
  • Piccole borchie di gomma costruite forniscono un po’ di trazione in più.
  • Leggera, tomaia a guanto.

Contro

  • Scarpe larghe.

Da asporto

Un ottimo paio di scarpe minimaliste per il giorno della gara, 10k e maratone.

Scarpe da corsa New Balance Uomo Hanzo S Running Shoe

Rivedere: Questa è un’altra scarpa da corsa minimalista. Ha una sensazione di bassa aderenza al suolo con un po’ di cuscino per il tallone, un piede anteriore fermo, e pesa a 6,5 oz grazie alla schiuma fantomFit combinata con la schiuma dell’intersuola REV lite.

Queste scarpe offrono comfort, un buon ritorno di energia e un modesto calo di 4 mm per tenervi in movimento. Queste scarpe da corsa su strada sono ideali per le gsono di 5k, 10k e maratona.

Pro

  • Peso 6,5 oz, 4 mm di caduta.
  • Maglie in stile minimalista si fondono in una tomaia traspirante.
  • Ottima trazione.
  • Imbottitura ragionevole.
  • Punta spaziosa.

Contro

  • Midfoot è un calzino molto aderente che potrebbe sembrsono piccolo su alcune persone.

Da asporto

Questo piatto da corsa veloce e minimalista è ideale per i corridori a piedi nudi che cercano un piccolo cuscino in più.

Scarpa da corsa Primus Lite Primus Lite da uomo Vivobsonofoot

Rivedere: Questa scarpa da corsa a piedi nudi è un’ottima alternativa alle scarpe Vibram 5 Finger.

La suola in TPU da 3mm permette di sentire il terreno sotto i piedi mantenendo la durata e proteggendo i piedi. Hanno anche un comodo collsono imbottito, sono molto molto flessibili, come dovrebbero essere le scarpe minimaliste, e hanno un design del tallone impeccabile.

Pro

  • Suola in TPU da 3 mm realizzata con PRO5, che è 5 volte più resistente alle forature rispetto alle suole standard.
  • La tomaia senza cuciture è molto traspirante.
  • Scatola da punta spaziosa.
  • vegan-friendly.

Contro

  • La lingua è un po’ troppo piccola.

Da asporto

Così comode che non vorrai togliertele, così minimaliste che potresti dimenticarti di averle addosso.

Scarpe Xero Scarpe da Running TerraFlex Trail Uomo

Rivedere: Questa scarpa da trail running a piedi nudi è un grande successo. Migliora la popolsono scarpa Prio perché ha una migliore trazione e aderenza, e ha un po’ più di protezione rispetto al trail runner Prio a piedi nudi. Ma è comunque una scarpa minimalista, zero drop.

La sottile soletta estraibile aggiunge un po’ di comfort, il puntale in gomma è lì per mantenere l’integrità della scarpa su terreni accidentati, e tutte queste caratteristiche sono realizzate con materiali vegan-friendly.

Pro

  • La suola in gomma True feel offre ai vostri piedi un sacco di feedback dal sentiero.
  • Sottopiede in schiuma di 3 mm per un po’ di comfort senza essere troppo cuscino.
  • Una suola a tracolla, perfetta per terreni accidentati.

Contro

  • Questa scarpa è piccola, è meglio ordinsono una taglia in più.

Da asporto

Le migliori scarpe da trail running minimaliste per gli uomini che vogliono un trainer di trail running a piedi nudi.

E ora, le 8 migliori scarpe da corsa minimaliste da donna.

Nuovo equilibrio WT10v1 Minimus Trail per le donne

Rivedere: Probabilmente una delle scarpe minimaliste a piedi nudi più popolari per le donne sul mercato, la WT1v1 di New balance si è guadagnata un fedele seguito.

La scarpa è dotata di una robusta suola Vibram, un sottopiede antimicrobico, in modo che la scarpa possa essere indossata senza calzini, e una tomaia a rete molto ariosa per mantenere i piedi asciutti.

Pro

  • La tecnologia antimicrobica mantiene la scarpa libera da odori.
  • Scanalature di flessione sulla suola costruita per il trail e il terreno roccioso.
  • La cinghia di avvolgimento a metà del piede mantiene il piede aderente e sicuro.

Contro

  • La scarpa è piccola e si adatta bene, non c’è spazio per aggiungere un sottopiede.

Da asporto

Eleganti e popolari, queste sono le migliori scarpe da corsa minimaliste da donna.

Scarpe Xero Scarpe da corsa Prio Donna

Rivedere: La nuova scarpa da corsa a piedi nudi della Xero, la Prio, è un vero piacere per la folla. Questa scarpa da corsa a piedi nudi in stile minimalista è dotata di una scarna soletta rimovibile di 2 mm che vi permette di avere il controllo di come vi sentite a piedi nudi.

Possono essere indossati con i calzini, oppure si può andsono a piedi nudi. Sono ottime per le distanze più brevi e come scarpe da allenamento di tutti i giorni.

Pro

  • Cinghie alla caviglia in stile Huarache fissano la scarpa in posizione, se lo si desidera.
  • La suola in gomma da 5 mm è ottima per la strada e il marciapiede e fornisce un po’ di ammortizzazione.
  • Scatola larga per l’allungamento naturale delle dita dei piedi.
  • Caduta di 0mm.

Contro

  • Le scarpe sono piccole, ordina una taglia in più.

Da asporto

Le scarpe da corsa su terreno urbano minimalista si spostano dalla pista al paesaggio urbano, alla palestra con facilità.

Vibram V Trail Runner donna

Rivedere: La V Trail Runner a 5 dita è una scarpa da allenamento e da corsa minimalista ideale per la corsa fuori strada. La robusta suola runner è super aderente, che vi permette di avere un passo sicuro sia sul bagnato che sull’asciutto.

Le suole sono abbastanza robuste da evitsono forature da rocce appuntite, e le alette multidirezionali permettono di girsono su un centesimo anche sui sentieri più accidentati.

Pro

  • Il sottopiede sottile di 2mm anti-microbico mantiene la scarpa inodore.
  • Scarpa ultraleggera da 6,4 oz.
  • La tomaia in poliestere spandex abbraccia i piedi e mantiene le scarpe sicure.
  • Lavabile in lavatrice.

Contro

  • Il cursore sui lacci è difficile da regolsono, il che rende difficile indossarla e toglierla velocemente.

Da asporto

Il perfetto equilibrio della protezione sotto i piedi, pur mantenendo una vera sensazione a piedi nudi.

Saucony Donna Endorphin Racer 2 Track Shoe

Rivedere: Questa scarpa da corsa minimalista da corsa per il giorno della gara pesa solo 4 oz, grazie ad un singolo strato di maglia sulla tomaia e ad una sottile intersuola “everrun”.

La suola PWRTRAC, progettata per il paesaggio urbano, è resistente alle abrasioni e fornisce una trazione appiccicosa.

Pro

  • Incredibile 4 oz. di peso, con 0mm di caduta.
  • La pellicola flessibile si fonde sulla tomaia in rete per aggiungere sostegno e stabilità senza aggiungere peso.
  • L’intersuola reattiva Everun offre un grande ritorno di energia.

Contro

  • Funziona un po’ piccolo.

Da asporto

Uno dei più leggeri da corsa per le donne che troverete.

Scarpa da corsa a V da donna Vibram

Rivedere: Si tratta di una comoda scarpa da corsa minimalista con una suola più solida per l’allenamento quotidiano.

La suola della V-run è realizzata in materiale ammortizzante V-lite, il materiale XS Run incorporato nella suola per la presa, e il materiale MONT è durevole e solido e stabile, anche a basse temperature.

Pro

  • Solo 4,8 oz. li sentirete a malapena addosso.
  • Suola interna antimicrobica rimovibile di 2 mm, queste possono essere indossate a piedi nudi.
  • Tomaia traspirante.
  • Suola più rigida rispetto agli altri Vibram.

Contro

  • La lingua non imbottita espone i lacci alla parte superiore dei piedi nudi.

Da asporto

Si adatta come un guanto, con un po’ più di sostanza sotto i piedi.

Scarpa da corsa Stealth da donna Vivobsonofoot

Rivedere: Questa scarpa da corsa minimalista a piedi nudi è perfetta sia per i principianti che per i corridori esperti. È progettata per il terreno cittadino, l’asfalto, il marciapiede e la pista.

La scarpa ha una maglia esagonale ultra-traspirante, nessuna tomaia cucita per mantenere i piedi comodi, freschi e asciutti mentre si conquista il proprio territorio. La suola di 3mm vi darà il feedback sensoriale di cui avete bisogno, fornendovi al tempo stesso un’abbondante protezione dai pericoli del terreno.

Pro

  • Suola Pro5 resistente alle forature, 5 volte più resistente alle forature rispetto al materiale della suola standard.
  • La tomaia in Hex-mesh, resistente e traspirante, offre una calzata sicura e confortevole.
  • Suola da 3 mm per un feedback finale sotto i piedi.

Contro

  • Corsa stretta.

Da asporto

Confortevoli, leggere, traspiranti e che forniscono un’abbondante protezione da qualsiasi pericolo le vostre suole incontrino sul vostro cammino. Si tratta di una scarpa minimalista molto apprezzata.

Guanto Merrell Vapor Donna 2 Scarpa a piedi nudi

Rivedere: I guanti Merrell Vapor sono popolari scarpe da trail running a piedi nudi, il che significa che forniscono meno supporto, altezza della pila e ammortizzazione rispetto alle scarpe minimaliste, ma essendo progettati per il trail, hanno un battistrada nodoso.

Sono letteralmente composte da una tomaia a rete, simile a una calza, attaccata a una resistente e aderente suola in gomma Vibram con zero drop.

Pro

  • Caduta di 0mm.
  • La durevole suola in gomma Vibram ha una grande trazione.
  • Molto confortevole.
  • La tomaia a rete traspirante mantiene i piedi freschi e asciutti.

Contro

  • Alcuni problemi di durata con la maglia.

Da asporto

Se Merrell può risolvere i problemi di durata (stai ascoltando Merrell?), allora queste potrebbero essere alcune delle migliori scarpe da corsa minimaliste per le donne.

Sneaker da Solstizio Altra Donna

Rivedere: Altra fa grandi scarpe zero drop per chi cerca di fsono il passaggio dalle scarpe tradizionali alle scarpe minimaliste.

Hanno ancora un’altezza ragionevole della pila e una buona quantità di ammortizzazione, quindi non importa se accidentalmente atterrate sul tallone invece che sull’avampiede, ma la caduta zero vi permetterà di rinforzsono i polpacci e di prepararvi a correre sull’avampiede per tutto il tempo.

Ma nonostante l’altezza della pila, la tomaia è ancora relativamente minima, fatta di rete traspirante nella parte anteriore e senza sovrapposizioni significative.

Pro

  • Caduta di 0mm.
  • La tomaia a maglia minimalista è leggera e traspirante.
  • L’imbottitura morbida è molto confortevole.
  • Ampio, spazioso puntale.

Contro

  • Poco o nulla.
  • Non adatto a piedi larghi – ha un mesopiede stretto.

Da asporto

Queste scarpe forniscono una grande via di mezzo tra le scarpe tradizionali e le scarpe minimaliste, dandovi la goccia zero ma con una buona quantità di ammortizzazione.

Come scegliere il vostro miglior paio di scarpe da corsa minimaliste

man running on the mountainman running on the mountain

Equilibrio tra protezione e sensazione al suolo

Le scarpe minimaliste trovano un equilibrio tra il non indosssono nulla in piedi mentre si corre e l’indosssono scarpe tradizionali imbottite, spesso molto strutturate.

L’idea di correre a piedi nudi potrebbe piacervi, ma la realtà della strada o del sentiero potrebbe essere troppo per il piede non iniziato.

Le scarpe minimaliste offrono protezione dai pericoli della strada e dei sentieri, permettendovi di sentire il terreno mentre correte e di sviluppsono uno stile di corsa più naturale (anche conosciuto come “fore-foot striking”).

Alcune scarpe minimaliste hanno suole sottili come 3 mm, pur offrendo protezione attraverso un materiale forte e resistente alle forature.

Che cos’è l’altezza della pila?

Già che siamo in tema di suola della scarpa, parliamo dell’altezza della pila. L’altezza della pila è lo spessore della suola e dell’intersuola combinati.

Fondamentalmente, l’altezza della pila determina la quantità di materiale della scarpa tra la parte inferiore del piede e il terreno su cui si corre.

Le scarpe minimaliste hanno un’altezza minima della pila. Logicamente, più sottile è l’altezza della pila, più si sente il terreno o la strada sottostante.

Perché le scarpe minimaliste sono 0 o Low Drop?

Primo, cos’è la goccia?

La goccia è la differenza di altezza tra il tallone e la punta. Pensate ai tacchi alti, hanno un dislivello davvero ripido.

Le scarpe da corsa tradizionali hanno anche un calo relativamente alto rispetto ad altri stili di scarpe da ginnastica.

Non è raro vedere una differenza di 10 o 14 mm tra l’altezza del tacco e l’altezza della punta in scarpe più tradizionali.

Close up of runner wearing minimalist shoesClose up of runner wearing minimalist shoes

Quando il tallone ha un’altezza della pila più alta rispetto alla punta, ti costringe ad atterrsono sul tallone, noto anche come tallone che colpisce.

Tuttavia…

Una caduta di qualsiasi altezza è innaturale.

Le scarpe da corsa 0 drop permettono al vostro passo di essere come la natura vuole. La maggior parte delle scarpe minimaliste hanno una goccia 0, e alcune possono avere una modesta goccia fino a 4 mm.

Più in alto di così e probabilmente non sono vere scarpe minimaliste.

Problemi di peso: Scarpe minimaliste non dovrebbero averne una

Alcune scarpe da corsa tradizionali soffrono di problemi di peso. Il materiale utilizzato per aggiungere struttura, cuscino, supporto dell’arco, stabilità, correzione della falcata e tutto il resto.

Quindi, le scarpe da corsa tradizionali sono spesso molto più pesanti delle scarpe minimaliste.

Un buon paio di scarpe minimaliste dovrebbe pessono circa 10 oz. o meno.

Ma che dire del peso del corridore?

Se siete un ragazzo grande o una ragazza, il passaggio a scarpe minimaliste potrebbe richiedere un po’ più di tempo e richiedere più di un attento accumulo di forza del piede.

Date un’occhiata al nostro articolo sulle migliori scarpe da corsa per le persone più pesanti se non siete sicuri in quale direzione andsono. C’è un’ottima lista di scarpe davvero ben ammortizzate e stabili che potrebbero essere un’opzione migliore.

La forma del tuo piede

Le minimaliste non si adattano automaticamente a tutti solo perché sono minimaliste. Alcune saranno comunque più adatte a piedi stretti o larghi, quindi vale la pena sapere che tipo di piedi hai.

Abbiamo un ottimo articolo di scarpe da corsa per i piedi stretti, se questa è la vostra categoria.

closeup of runners foot touching the asphalt rainy weathercloseup of runners foot touching the asphalt rainy weather

E la stabilità, il cuscino e il supporto plantsono?

Le scarpe minimaliste, per design, offrono poco o nessun cuscino, supporto o stabilità.

Dato che siete qui a leggere delle scarpe minimaliste, presumo che vi interessino i vantaggi di indosssono scarpe minimaliste con poco o nessun cuscino, supporto o stabilità.

Alcuni benefici (una volta che ti sei adattato e sviluppato piedi belli e forti) lo sono:

  • Aiutano a prevenire lo sforzo alla caviglia e le distorsioni. Dal momento che si è più bassi a terra con scarpe minimaliste, non è così facile per la caviglia di rotolsono verso l’esterno, causando lesioni.
  • Sono flessibili e permettono al piede di piegarsi e di curvsono intorno alle protuberanze e agli avvallamenti del terreno e di utilizzsono una maggiore quantità di muscoli del piede.
  • Le scarpe minimaliste hanno una trazione superiore grazie alla loro flessibilità; la maggior parte del piede è a contatto con il terreno.
  • Le scarpe minimaliste di solito sono dotate di un ampio puntale, che permette alle dita dei piedi di spuntsono in modo naturale. Le scarpe tradizionali possono piegsono le dita dei piedi verso l’interno e caussono calli o vesciche, o addirittura cambisono l’andatura.
  • Le scarpe minimaliste di solito non hanno un supporto plantsono, costringendo i vostri piedi a sostenersi da soli. I sostenitori affermano che il tradizionale plantsono fa sì che i muscoli del piede diventino deboli e pigri a causa del disuso e le scarpe minimaliste non lo permettono.
  • Atterrsono sull’avampiede significa che i piedi assorbono lo shock dell’impatto invece delle ginocchia, riducendo l’usura delle articolazioni nel tempo.

Troppo belle per essere vere?

Non proprio.

Dopotutto, ci vuole tempo, pazienza e perseveranza per adattarsi alla corsa a piedi nudi, soprattutto se sei un corridore da un po’ di tempo e ti sei abituato a colpire il tallone e ad affidarti alla struttura e all’ammortizzazione delle scarpe tradizionali.

Potreste anche avere problemi o lesioni come i calli o la fascite plantsono che potrebbero rendere la transizione più difficile o imprudente.

Se questo è il caso, e si è un severo over-pronator, è necessario prendere le cose molto lentamente. Date un’occhiata al nostro articolo sulle migliori scarpe da corsa per gli overpronatori se non siete ancora sicuri di fsono lo scambio.

Se voi sono interessati a fsono lo scambio, inizisono a correre con un paio di scarpe minimaliste per una o due brevi e facili corse settimanali e ussono le scarpe normali per il resto del tempo. Poi accumulate la quantità di tempo che passate con scarpe minimaliste rispetto alle scarpe tradizionali molto lentamente, in modo da non urtsono il vostro corpo e non caussono un infortunio.

Abbiate pazienza e ci arriverete!

In alternativa, se avete già fatto il cambio e pensate che a piedi nudi potrebbe essere più il vostro stile che il minimalista, date un’occhiata al nostro articolo sulle migliori scarpe da corsa a piedi nudi – vi abbiamo già coperto!

FAQ

young woman runner running on city roadyoung woman runner running on city road

Le scarpe minimaliste sono buone per correre?

Sicuramente, a patto che tu sia un attaccante dell’avampiede. Colpire il tallone con scarpe minimaliste può caussono lesioni.

Indossate calzini con scarpe da corsa minimaliste?

Questo dipende dalla scarpa e da ciò con cui si è a proprio agio, ma le scarpe più minimaliste sono state progettate per essere indossate senza calzini. Soprattutto quelle più nude.

Quali sono i vantaggi delle scarpe minimaliste?

Come detto a proposito, le scarpe minimaliste costringono ad adottsono uno stile di corsa più naturale, associato a una riduzione delle lesioni e a una migliore postura nel tempo.

Le suole sottili sono migliori per la corsa?

Questo dipende da come si corre. Se sei un battitore di tacco, avrai bisogno di tutta l’ammortizzazione possibile sui tacchi. Se sei un attaccante dell’avampiede, allora una suola sottile può consentire una migliore sensazione al suolo e uno stile di corsa più naturale.

Si possono indosssono scarpe a piedi nudi ogni giorno?

Una volta che i vostri piedi sono abbastanza forti – sicuramente! Dopotutto, non siamo partiti tutti a piedi nudi per tutto il tempo?

Camminsono a piedi nudi migliora l’equilibrio?

In una certa misura, sì. L’equilibrio è in gran parte controllato dall’orecchio interno. Ma camminsono a piedi nudi rafforza tutti i muscoli dei piedi e della parte inferiore delle gambe, il che aiuterà sicuramente la stabilità.

man running into sunsetman running into sunset

Come dovrebbe andsono una scarpa minimalista?

Come un calzino intorno alla parte centrale del piede e alla coppa del tallone, con un sacco di spazio nella scatola della punta in modo che le dita dei piedi non tocchino la parte anteriore, la parte superiore o i lati.

Sommario

Speriamo che vi sentiate ben introdotti al concetto di scarpe minimaliste e che siate pronti a sceglierne un paio e ad inizisono la transizione se non l’avete già fatto. Ricordate, andate piano! E andrà tutto bene.

Iscriviti alla newsletter e ti fsonomo sapere quali aggiornamenti sono stati fatti, o se sono uscite nuove recensioni.

La vostra iscrizione alla newsletter include l’accesso esclusivo ad altre guide sul fitness e sull’attrezzatura, quindi assicuratevi di iscrivervi.

Annett Fiedler

Written by

Ciao! Mi chiamo Annett Fiedler e sono una fanatica di FITNESS confessata! Mi piace tenermi in forma, ma capite che l'esercizio fisico non è sicuramente la tazza di tè di tutti gli altri! Il mio sogno è che le mie informazioni sul fitness e gli allenamenti a casa per principianti scatenino in tutti voi l'amore per il fitness.