Top 13 Migliori Scarpe Da Trail Running Per Piedi Piatti Recensione 2021

TOP 13 migliori scarpe da corsa trail running per i piedi piatti testato e recensito 2020

Se sei un trail runner con i piedi piatti, non puoi semplicemente indossare delle vecchie scarpe da trail, giusto?

Avete bisogno di una scarpa che resista ai rigori del sentiero ma che vi fornisca anche il giusto tipo di supporto.

Ti copro io!

Questo articolo spiegherà cosa cercare e passerà in rassegna 13 delle migliori scarpe da trail running per i piedi piatti nel 2020.

TOP 13 Migliori scarpe da corsa Trail per piedi piatti 2020

Asics Gel donna Kahana 8

Rivedere: Non si può sbagliare con Asics per un grande equilibrio di stabilità e comfort. Ottenere questo equilibrio in una scarpa da trail senza essere eccessivamente rigida e pesante è ancora più impressionante.

La Kahana è adeguatamente ammortizzata e di supporto, pur essendo resistente, leggera e comoda da indossare.

Pro

  • Durevole.
  • Maglia protettiva superiore.
  • Lacci che rimangono legati!
  • Affidabile stabilità Asics e supporto dell’arco plantare.
  • Sistema di ammortizzazione in gel.

Contro

  • Forse sul lato stretto.

Da asporto

Una comoda scarpa Asics di stabilità con ampia ammortizzazione ma abbastanza robusta da sopravvivere ai sentieri, le Gel Kahanas sono probabilmente tra le migliori scarpe da trail running per i piedi piatti.

New Balance Women’s Leadville V3

Rivedere: Si tratta di una scarpa progettata per il trail, ma che si comporta altrettanto bene sulla strada, con una buona trazione, molteplici componenti di protezione e un’ampia ammortizzazione.

È classificata come una scarpa di stabilità ed è progettata per archi medi, ma il supporto dell’arco non è troppo pronunciato, quindi sarà comunque molto comoda per i piedi piatti. E, il suo perno mediale fornisce una protezione affidabile contro l’iperpronazione.

Se la vostra priorità è il comfort e la versatilità, allora queste sono buone scarpe da trail running per i piedi piatti.

Pro

  • Protezione per la lingua e le dita dei piedi.
  • Traspirante.
  • Asciugatura rapida.
  • Reattivo.
  • Posto mediale di sostegno.

Contro

  • Sembra un po’ rigido e solido.

Da asporto

Una scarpa comoda e protettiva che fornisca un supporto ragionevole e una corsa versatile su una serie di superfici.

Salomon Donna XA Pro 3D GTX Trail

Rivedere: Per chi vuole una scarpa che sopporti tutto ciò che si getta sui sentieri, proteggendo i piedi dalle intemperie e dai detriti senza cadere a pezzi, questa è la scelta giusta.

Questa Salomon è una scarpa da trail robusta e resistente, con l’ulteriore vantaggio del supporto plantare per il piede piatto. È una scarpa affidabile e confortevole con un grande assorbimento degli urti per chi colpisce il tallone, anche se può sembrare un po’ pesante.

Pro

  • Impermeabile superiore in Gore-Tex.
  • Buona protezione dai detriti.
  • Eccellente stabilità e supporto dell’arco plantare.
  • Estremamente resistente.
  • Battistrada versatile.

Contro

  • Un po’ pesante.

Da asporto

La scarpa da trail running ideale per un overpronator che vuole fare dei percorsi impegnativi.

Hoka One One Women’s Mafate 4

Rivedere: Si tratta di una scarpa da trail running altamente ammortizzata con battistrada aggressivo e stabilità eccellente. Tuttavia, si tratta di una scarpa a caduta bassa, quindi, anche se fornisce un ottimo supporto dell’arco plantare, incoraggia l’impatto sull’avampiede che potrebbe richiedere un po’ di tempo per abituarsi.

Se vi sta bene, sarete ricompensati con una delle scarpe da trail più imbottite e confortevoli sul mercato.

Pro

  • Anelli da 5 mm per un battistrada aggressivo.
  • Punta larga.
  • Maglia superiore traspirante.
  • Ben ammortizzato.

Contro

  • La caduta di 4 mm favorisce l’impatto sull’avampiede.

Da asporto

Una grande opzione per coloro che vogliono una scarpa comoda e ben ammortizzata che li sosterrà sul sentiero.

Brooks Adrenalina femminile GTS 20

Rivedere: In senso stretto queste sono scarpe da corsa su strada, tuttavia, la loro tomaia a rete e la suola in gomma le rendono ideali come scarpa da trail leggero, e sono perfette se volete un paio di scarpe per tutte le vostre corse, strada o trail. Inoltre, sono così popolari e altamente valutato, non sembrerebbe giusto non averli su questa lista.

Sono classificate come scarpe per il controllo del movimento, quindi, essendo progettate per gli overpronatori, hanno un ulteriore strato di supporto sopra la scarpa di stabilità standard.

Di conseguenza, sono buone scarpe da trail running per i piedi piatti con una buona quantità di ammortizzazione come bonus.

Pro

  • Soletta estraibile.
  • Disponibile in una misura ampia.
  • Ben ammortizzato.
  • Leggero.
  • Altamente solidale.

Contro

  • Meno resistente di una specifica scarpa da trail running.

Da asporto

Se non passate tutto il vostro tempo su sentieri accidentati e volete una scarpa che vi fornisca una corsa ben sostenuta e confortevole, la Brooks Adrenaline GTS è l’ideale.

Merrell Donna All Out Crush 2

Rivedere: Questa scarpa è progettata per una serie di sentieri, ma si adatta particolarmente bene ai terreni tecnici. È una scarpa neutra, quindi non è progettata pensando a eccessivi overpronatori.

Ma, dicendo questo, se si sta lavorando per aumentare la forza del piede e correre con meno supporto, allora il passaggio a una scarpa neutra è un trampolino di lancio necessario. E, questa scarpa, con la sua caduta di 6 mm, ti incoraggia ad atterrare sul tuo centro del piede in modo che possa essere la transizione perfetta.

In caso contrario, l’aggiunta di solette personalizzate fornirà il supporto supplementare arco necessario mentre questa scarpa farà tutto il resto.

Pro

  • La parte superiore in rete multistrato è traspirante.
  • Molto leggero.
  • M-Selezionare la suola in gomma GRIP con alette per una grande trazione.

Contro

  • Una scarpa neutra, per cui è necessaria una soletta su misura per i pronatori eccessivi.

Da asporto

Questa è una scarpa da trail elegante e leggera che si adatta bene ai trail tecnici.

Siete interessati ad altre delle migliori scarpe da trail running da donna? Date un’occhiata al nostro articolo qui.

Asics Uomo GT-2000 7 Trail

Rivedere: Se si corre a Kayanos su strada, queste sono l’alternativa non ufficiale per il trail running.

Sono un affidabile corridore Asics con ampia ammortizzazione, supporto, trazione e durata. Sono più rigide della scarpa da strada, ma questo è da aspettarsi da una scarpa da trail.

Come la maggior parte delle scarpe Asics, la calzata è sul lato stretto, quindi se avete i piedi stretti, sono perfette.

Pro

  • Durevole.
  • Ben supportato.
  • Non richiede un periodo di rodaggio.
  • Buona trazione.
  • Ammortizzato.
  • Reattivo.

Contro

  • Vestibilità stretta.

Da asporto

Se il supporto plantare combinato con le classiche caratteristiche di una scarpa da trail running sono le vostre priorità, allora questa è la scarpa che fa per voi.

Guida alla Saucony Uomo ISO 2 TR

Rivedere: Questa è la popolarissima Saucony Guide ISO, ma con alcune caratteristiche specifiche del percorso aggiunte per fornire trazione e durata extra.

Ha una suola PWRTRAC con alette da 6 mm per la trazione fuoristrada, una tomaia in mesh ingegnerizzato che lavora insieme alla tecnologia ISOFIT per fornire una calzata aderente e sicura, e un intersuola PWRFOAM che fornisce un’ammortizzazione reattiva.

Pro

  • Di supporto.
  • Ben ammortizzato ma reattivo.
  • Eccellente trazione.
  • Durevole.
  • Confortevole linguetta imbottita.

Contro

  • Può sembrare un po’ dura.

Da asporto

Saucony fare scarpe da trailing eccellenti e questa non fa eccezione. Viene altamente valutato per il sostegno e la trazione.

The North Face Men’s Ultra 109 GTX Trail

Rivedere: Una scarpa da trail running comoda e robusta con supporto ad arco integrato e componenti di protezione.

L’unico aspetto negativo sembra essere le relazioni della tomaia meno resistente di quanto ci si aspetterebbe da una scarpa da trail running.

Pro

  • Migliore traspirabilità.
  • Buona trazione.
  • Tomaia impermeabile in Gore-tex.
  • Buona stabilità e supporto dell’arco.

Contro

  • Il materiale non è così resistente come potrebbe essere per una scarpa da trail running.
  • Un po’ pesante.

Da asporto

Sono scarpe da trail running comode, di supporto e protettive.

Adidas Terrex Skychaser GTX Uomo

Rivedere: Progettata per la corsa in montagna e l’adattabilità su superfici rocciose, questa scarpa Adidas è una grande opzione per chi vuole la stabilità e la durata di una scarpa da trail running con un design stabile dell’intersuola e del tallone.

Ma, vale la pena ricordare che si tratta di un’altra scarpa a caduta bassa (6mm) che incoraggerà il colpo a metà del piede.

Pro

  • Grande trazione.
  • Durevole.
  • Stabile e di sostegno.
  • Tomaia in tessuto leggero e traspirante.
  • Sensazione di basso verso il suolo.
  • Impermeabile superiore in Gore-Tex.

Contro

  • Può richiedere un periodo di rodaggio.
  • Le dimensioni sono piccole e strette.

Da asporto

Una scarpa da trail affidabile, di supporto e reattiva, probabilmente sarà un’ottima opzione per il trail runner dai piedi piatti che vuole qualcosa di durevole.

Brooks Bestia Uomo 18

Rivedere: Progettato pensando alla corsa su strada, ma costruito per il grave overpronator, il Beast 18 fornisce un serio supporto e un’ammortizzazione.

Abbastanza flessibile da non sentirsi rigido e restrittivo pur essendo di supporto, il Beast fornisce una piattaforma davvero stabile con un eccellente assorbimento degli urti ed è popolare tra i corridori più pesanti.

Pro

  • Traspirante umidità, tomaia in rete traspirante.
  • Caduta di 12 mm.
  • Crash pad segmentato a tutta lunghezza.
  • Adatto a piedi larghi.
  • Controllo del movimento.

Contro

  • Sul lato pesante.

Da asporto

Un’ottima opzione per i corridori con piedi piatti e piedi larghi che vogliono una corsa confortevole e di supporto che possono portare sia sul sentiero che fuori dal sentiero.

Inov-8 Parafango da uomo 300

Rivedere: Una scarpa progettata per l’estremo fangoso del trail running, che offre trazione, stabilità, protezione e una corsa leggera e flessibile. Si tratta di una scarpa neutra, quindi non consigliata per i pronatori estremi.

Ma, per quelli di voi che stanno lavorando per rafforzare il piede e passare a un sostegno minore, questa è una scarpa fantastica.

In alternativa, è possibile inserire un sottopiede personalizzato per compensare il supporto plantare che manca.

Pro

  • Trazione estrema.
  • Estremamente resistente.
  • Componenti protettivi come la lingua a soffietto.
  • Idrorepellente.
  • Flessibile.

Contro

  • Una scarpa neutra può quindi richiedere un sottopiede personalizzato.
  • Dimensioni ridotte.
  • Non adatto alla corsa su strada.

Da asporto

Per chi sta pianificando un’avventura fangosa, questa è la scarpa che vi terrà in piedi.

BONUS: Un’opzione diversa da aggiungere al mix!

Guanto Merrell Vapor 2 Trail Uomo

Rivedere: Questa è una scarpa a piedi nudi stile, incluso nella lista puramente come un’opzione da considerare se siete interessati ad andare in quella direzione.

Ma, attenzione, ci vuole tempo per passare a questo tipo di scarpe.

Pro

  • Ampio per soddisfare la diffusione di un piede piatto.
  • Buona presa.
  • Leggero.
  • Una sensazione favolosa a piedi nudi.

Contro

  • Non così durevoli come potrebbero essere.
  • Da non indossare senza un precedente periodo di transizione di scarpe meno solidali.

Da asporto

Se la corsa a piedi nudi è qualcosa che vi interessa, questa scarpa è una buona opzione da indossare per la corsa occasionale mentre si passa, prima di indossarla alla fine tutto il tempo!

trail runners running on trailtrail runners running on trail

Cosa c’è di così fantastico nelle scarpe da trail running?

Le scarpe da trail running sono simili alle scarpe da corsa su strada, ma sono in genere più durevoli e forniscono più supporto e trazione per far fronte al terreno variabile del fuoristrada.

Sono fatti di un materiale più duro da indossare con un design della tomaia più protettivo per tenere i piccoli sassi e detriti fastidiosi fuori dalle scarpe.

Possono anche essere impermeabili e avere una protezione per le dita dei piedi nel caso in cui si infilasse l’alluce in una roccia.

Ma la loro caratteristica più importante è il battistrada profondo e l’aderenza superiore, spesso con le alette per evitare di scivolare anche nelle condizioni più fangose.

trail runner moving through the dirty puddletrail runner moving through the dirty puddle

Quali sono le migliori scarpe da corsa per i piedi piatti?

A meno che non abbiate già deciso di affrontare l’approccio a piedi nudi e abbiate attraversato il periodo di transizione necessario per rinforzare i piedi e le caviglie, avrete bisogno di scarpe da trail running con un buon supporto per l’arco e un’intersuola mediale più rigida.

La scelta di una scarpa progettata specificamente per i piedi piatti riduce le possibilità di provare dolore a causa dell’iperpronazione e di conseguenza riduce le possibilità di lesioni.

La scarpa giusta farà in modo che le vostre articolazioni rimangano allineate durante la corsa, evitando lo stress sui tendini e sui muscoli che altrimenti porterebbe a dolori e lesioni.

Cose da cercare:

woman trail runner running with hydration backpackwoman trail runner running with hydration backpack

Arco plantare

Questo è di solito sotto forma di un palo mediale, o di una sezione più solida di schiuma nell’intersuola che si trova sotto l’arco e impedisce a quella sezione della suola di comprimere tanto.

In questo modo si evita l’iperpronazione e si mantiene l’allineamento delle articolazioni.

Ammortizzamento/assorbimento degli urti

Se avete i piedi piatti, non avete il meccanismo naturale del vostro arco in atto per assorbire l’impatto quando atterrate.

Questo significa che volete un ottimo assorbimento degli urti e un’imbottitura che vi aiuti a proteggere le ginocchia.

Vestibilità ampia

Le persone con i piedi piatti di solito hanno anche i piedi più larghi perché il piede è più disteso orizzontalmente rispetto a qualcuno con archi medi o alti.

Questo significa che la scelta di una calzata più ampia è importante per mantenere i piedi comodi e consentire una sana quantità di gioco delle dita dei piedi.

Trazione

Questo è più specifico per il trail che per i piedi piatti. Ma, è davvero importante.

La trazione è probabilmente il fattore più importante che mette da parte le scarpe da trail dai loro compagni di corsa su strada.

Cercate suole con gomma e battistrada aggressivo. Se sapete che correrete in condizioni di terreno morbido e fangoso, approfittate anche di alcune alette.

Ma, se state cercando un paio di scarpe che gestiscano il sentiero e la strada, cercate un battistrada aggressivo, ma state lontani dagli occhielli perché rendono la corsa su strada molto scomoda.

Peso e rigidità

Infine, ma non meno importante, le scarpe da trail running sono di solito più pesanti e un po’ più rigide delle scarpe da strada. Questo è il risultato della loro maggiore robustezza e resistenza. Ma non tutti amano il peso extra o la mancanza di flessibilità.

Alcune scarpe da trail sono più leggere di altre, quindi potete scegliere un’opzione leggera se siete in questo campo.

In sintesi I migliori trail runner per i piedi piatti saranno la coppia che fornisce la giusta quantità di supporto per il vostro grado di pronazione, insieme ad un’ampia ammortizzazione e ad una trazione adeguata.

Alla fine della giornata, il comfort è la chiave, quindi assicuratevi che la calzata sia perfetta prima di impegnarvi

Se sapete di avere i piedi piatti, ma non siete sicuri di volere una scarpa specifica per il trail, abbiamo un articolo dedicato alle migliori scarpe da corsa per piedi piatti che vi darà una serie di altre opzioni.

Ma, ci sono alcune altre cose che si possono prendere in considerazione per risolvere i problemi derivanti dai vostri archi bassi:

  • Fate esercizi specifici per il rafforzamento dell’arco – su Youtube ci sono alcuni fantastici video specifici per questo. Guardateli!
  • Camminare a piedi nudi per la casa, evitando consapevolmente che le caviglie crollino verso l’interno usando i muscoli dei piedi.
  • Evitare di indossare scarpe che limitano ulteriormente i piedi o metterli in una posizione innaturale come scarpe aderenti o tacchi alti.

trail runner wearing a headlamp running at dusktrail runner wearing a headlamp running at dusk

Di quale altra attrezzatura avete bisogno per il Trail Running?

Non è più tutta una questione di scarpe. Il trail running è stato spinto più in là che mai con l’avvento delle nuove tecnologie, rendendo possibile la corsa al buio, fuori pista e sul terreno più accidentato senza finire con metà del percorso nelle scarpe.

Gli orologi da trail sono un esempio di questa tecnologia, e hanno preso d’assalto il mondo del trail running. I migliori orologi da trail running sono ora dotati di un proprio GPS e di mappe topografiche, in modo da poter lasciare il telefono a casa e utilizzarlo per la navigazione, oltre a tracciare tutte le statistiche delle prestazioni.

Le lampade frontali sono un altro esempio, con alcune delle migliori lampade frontali che hanno abbastanza ore di durata della batteria sugli abbaglianti per vedervi attraversare più corse serali o di prima mattina.

Nel frattempo, meno tecnologiche ma non meno utili, le ghette da trail running mantengono i trail runners ovunque più comodi evitando che i detriti del sentiero entrino nelle loro scarpe. Le migliori ghette da trail running sono così leggere e comode che vi dimenticherete di indossarle!

E questo è tutto, gente. Grazie per la lettura!

Ricordate, le migliori scarpe da trail running per i piedi piatti sono le scarpe che si adattano a voi e sono comode!

Assicuratevi di commentare se avete qualcosa da dire, e iscrivetevi per ulteriori aggiornamenti!

Annett Fiedler

Written by

Ciao! Mi chiamo Annett Fiedler e sono una fanatica di FITNESS confessata! Mi piace tenermi in forma, ma capite che l'esercizio fisico non è sicuramente la tazza di tè di tutti gli altri! Il mio sogno è che le mie informazioni sul fitness e gli allenamenti a casa per principianti scatenino in tutti voi l'amore per il fitness.