Top 17 Migliori Scarpe Da Corsa Per I Piedi Stretti Recensione 2021

TOP 17 migliori scarpe da corsa per i piedi stretti recensione 2020

“Credo di aver allacciato le scarpe abbastanza strette, ma perché sembra che i miei piedi si muovano quando corro?

Se state sperimentando questo, allora probabilmente avete i piedi stretti!

In questo caso, è davvero necessario trovare un paio di scarpe da corsa che vadano bene!

Ho fatto le ricerche in modo che non sia necessario. Qui sotto c’è una lista delle migliori scarpe da corsa per i piedi stretti nel 2020. E poi, dopo di che, mi addentrerò un po’ più nel dettaglio su cosa cercare.

Contenuti

TOP 17 migliori scarpe da corsa per i piedi stretti 2020

Prima di tutto, le donne…

Scarpe da corsa Brooks Ghost 12 Donna

Rivedere: Brooks’ Ghost è una scarpa estremamente popolare e fa un sacco di liste per le migliori scarpe da corsa per questo, quello e l’altro. Ma è su questa lista perché Brooks offre la scarpa in un’opzione di dimensioni strette.

A parte questo, è anche molto ben ammortizzata, fornisce un supporto neutro ed è ampiamente considerata molto confortevole.

Ha una goccia di 12 mm, quindi non si addice agli attaccapiedi là fuori, ma se sei più un corridore convenzionale non puoi sbagliare con questa scarpa.

Pro

  • Disponibile in larghezza stretta.
  • L’intersuola in schiuma di DNA a doppia densità e il crash pad segmentato offrono un’ammortizzazione ottimale.
  • Soletta estraibile.
  • Confortevole, interno in peluche.

Contro

  • Punta più stretta rispetto alle precedenti Ghosts. Se avete bisogno di una calzata stretta ma con punta larga, scegliete le Ghost 10 o 11.
  • Potrebbe essere necessario dimensionare una mezza misura.

Da asporto

Questa è una scarpa per chi valuta il comfort e l’ammortizzazione sopra ogni altra cosa. Se si desidera sentire come si sta correndo su nuvole e non doversi preoccupare di una pausa nel periodo, queste sono le scarpe.

Scarpe da corsa Adidas Ultraboost 19 Donna

Rivedere: Questa scarpa non offre larghezze strette, ma la loro larghezza regolare si adatta a piedi stretti. E’ una scarpa neutra con una goccia di 10 mm che si adatta a persone con archi alti o che sottopronano (supinate). Sono ben ammortizzate e reattive e forniscono una corsa confortevole con un buon ritorno di energia.

Hanno anche alcune nuove tecnologie tra cui la molla di torsione lungo la lunghezza della suola e il 3D Heel Frame. Questo blocca il tallone in posizione in modo da non dover fare i lacci così stretti intorno al mesopiede per un’esperienza di corsa più confortevole.

Pro

  • Tomaia naturalmente stretta.
  • L’ammortizzazione Boost di Adidas è reattiva.
  • La tomaia in Primeknit è aderente e confortevole.
  • Il contatore del tallone modellato crea stabilità per il tallone.

Contro

  • Non leggero.

Da asporto

Questa è una scarpa neutra, ben imbottita e reattiva, con un design stretto a metà del piede.

Saucony Scarpe da corsa Omni 14 da donna

Rivedere: Saucony Omni 14 è una scarpa di stabilità molto popolare con una goccia di 8 mm. È progettato per overpronators con archi medi che hanno più di un colpo di mezzo piede piuttosto che specificamente punta o tallone.

È una scarpa stabile e di sostegno che è ben ammortizzata, relativamente leggera e abbastanza flessibile da farvi sentire a vostro agio.

Pro

  • Le dimensioni delle donne offrono un’opzione stretta.
  • Maglia superiore traspirante.
  • Ottima calzata nella parte centrale del piede.
  • Suola resistente.
  • Tecnologia di ammortizzazione PWRGRID.

Contro

  • Sembra ingombrante per una scarpa stretta.

Da asporto

Si tratta di una scarpa versatile per gli overpronatori che cercano una scarpa traspirante e confortevole per la stabilità.

Asics Gel Cumulus 18 Scarpe da corsa da donna

Rivedere: I Cumulus sono una scarpa molto popolare e versatile di Asics. Sono neutre, con una goccia di 10 mm, e si adattano bene ai battitacco con gli archi alti.

Sono un buon partner di allenamento per la corsa di media e lunga distanza, poiché i gel offrono un grande comfort ad ogni passo.

Forniscono un supporto plantare appena sufficiente per rimanere una ‘scarpa neutra’, ma si propongono di essere di supporto, pur essendo leggere, flessibili e traspiranti. Cosa c’è da non amare?

Pro

  • Ben ammortizzata e molto confortevole.
  • Supporto affidabile dell’arco plantare.
  • È disponibile l’opzione di dimensionamento stretto.
  • Diversi colori tra cui scegliere.

Contro

  • La scatola delle dita dei piedi può sembrare un po’ stretta.

Da asporto

Questa potrebbe essere la migliore scarpa per piedi stretti e archi alti, fornendo un comodo supporto dell’arco plantare e un’ammortizzazione.

Scarpe da corsa Brooks PureCadence 7 Donna

Rivedere: La PureCadence 7 di Brooks è una scarpa da corsa su strada di stabilità per gli attaccanti con un arco medio. Ha un drop di 4 mm, offre una calzata simile a quella di un calzino, è leggera e reattiva e si adatta bene alla corsa su strada.

Per una scarpa leggera, riesce ad essere molto di sostegno pur rimanendo abbastanza flessibile da far sentire tutto naturale e veloce.

Pro

  • Leggero ma resistente.
  • La schiuma BioGoMo DNA fornisce un’ammortizzazione reattiva.
  • Suola flessibile.
  • Design arrotondato del tallone per un movimento più naturale del piede.

Contro

  • Manca un po’ di traspirabilità nella tomaia intrecciata.

Da asporto

Se sei un corridore da strada con i piedi stretti, il PureCadence è un’opzione leggera e aderente.

Mizuno Onda Donna Ispira 14 Scarpe da corsa

Rivedere: Si tratta di una scarpa di stabilità con una goccia di 12 mm, ideale per gli attaccanti del tallone con un arco medio. Ha a disposizione larghezze strette, il che la rende una vittoria per questa lista (provate prima la larghezza media, dato che la calzata in realtà si restringe), ma è anche una scarpa di stabilità davvero molto apprezzata in tutto e per tutto.

Quindi, se state cercando un affidabile supporto per l’arco plantare in un pacchetto molto confortevole, leggero e ben ammortizzato, questa potrebbe essere la vostra scarpa.

Pro

  • Maglia traspirante senza sovrapposizioni cucite.
  • Leggero.
  • Tecnologia Dynamotion Fit.
  • Tecnologia Cloudwave.

Contro

  • Scatola stretta per le dita dei piedi.

Da asporto

Queste sono alcune delle migliori scarpe da corsa per overpronatori con piedi piatti.

Saucony Kinvara 9 Scarpe da corsa da donna

Rivedere: Questa è l’ultima versione del Kinvara, e a differenza di alcune marche in cui l’ultima non è necessariamente la più grande, il Kinvara 9 è l’ultima in ordine di tempo.

È un’altra scarpa neutra che è molto leggera e dà una buona sensazione di terreno. E’ ottima sia per la corsa quotidiana che per le distanze più lunghe, a patto che si sia abituati a correre nell’avampiede (ha un drop di 4mm).

È disponibile in una misura stretta, è davvero resistente e difficile da indossare, ed è versatile. E’ anche abbastanza scattante per le gare di media distanza, ma abbastanza ammortizzata per le maratone complete e le mezze maratone.

Se siete abituati a correre con basse cadute, questo potrebbe essere l’unico paio di scarpe di cui avete bisogno.

Pro

  • Leggero.
  • Morbido e imbottito, ma allo stesso tempo reattivo.
  • Stabile per una scarpa neutra, a bassa caduta.
  • Versatili, adatte a diverse velocità e distanze.

Contro

  • Le suole sembrano sbiadire più velocemente rispetto alle altre scarpe.

Da asporto

La scarpa più comoda che ho usato sia per il mio allenamento quotidiano che per le gare di lunga distanza. Alcune delle migliori scarpe da corsa per i piedi stretti e gli archi alti.

Hoka One One Women’s Speedgoat 2 Scarpe da corsa

Rivedere: Per coloro che vogliono sporcarsi là fuori e sono stanchi del marciapiede, questa scarpa è per voi. Va bene per il trail, la montagna e la corsa di fondo, a patto che siate bravi con il drop da 4mm e la pronazione neutra.

Ha una gabbia intorno al mesopiede che offre una calzata davvero sicura, che insieme al collarino alla caviglia e al tallone non permette alcun movimento all’interno della scarpa, ed è felice di avere i piedi ammortizzati.

Hokas sono abbastanza unici quando si tratta di scarpe da trail che riescono a fornire un sacco di trazione, durata e ammortizzazione, pur essendo anche abbastanza leggero.

Pro

  • Disponibile con misure strette.
  • Confortevole e traspirante rete superiore.
  • Alette da 5 mm per una presa ottimale, suola Vibram.
  • Intersuola in schiuma Eva che assorbe gli urti.
  • Leggero e ammortizzato.

Contro

  • Adatto solo per i corridori abituati a scarpe basse, quindi, purtroppo, non tutti possono godere della loro spettacolarità.

Da asporto

Le Speedgoat 2s sono scarpe da trail running leggere e ben ammortizzate con una presa formidabile e un comfort estremo.

E ora per gli uomini…

Brooks Adrenaline GTS 19 Scarpe da corsa da uomo

Rivedere: Questa è un’altra scarpa estremamente popolare e il fatto che la offrono in una larghezza stretta è un bonus enorme sulla cima di una scarpa già affidabile.

Si chiama GTS – a.k.a. Go To Shoe, perché fa letteralmente tic tac in tutte le scatole per un corridore di tutti i giorni.

Si trova da qualche parte nel mezzo tra l’essere una scarpa di stabilità e neutrale, offrendo un po ‘di prevenzione pronazione, pur essendo ben ammortizzato e reattivo.

È un’altra goccia di 12 mm, quindi adatta solo per gli attaccanti del tallone, ma vi permetterà di mettere in molti molti molti chilometri prima che inizi a fallire su di voi.

Pro

  • Disponibile in larghezza stretta.
  • Le GuideRail forniscono un supporto di allineamento per il roll through.
  • Ben ammortizzato, ma comunque reattivo.
  • La parte superiore in mesh ingegnerizzato offre un’aderenza ottimale.
  • Abbastanza resistente per molti chilometri di corsa.
  • Punta larga.

Contro

  • Non c’è abbastanza supporto per le persone che hanno bisogno di una vera scarpa di stabilità.

Da asporto

Questa è una scelta eccellente per gli overpronatori con piedi stretti che stanno cercando di allontanarsi lentamente dalle scarpe di stabilità.

Scarpe da corsa Nike Flyknit Flyknit Zoom Flyknit Uomo

Rivedere: Questa scarpa non ha a disposizione una misura stretta, ma ha un centropiede naturalmente aderente. La tomaia Flyknit crea una calzata simile a una calza che è ottima per i piedi stretti, mentre il design complessivo è minimalista, ultra-leggero e costruito per la velocità.

Hanno una goccia di 10 mm e nonostante il loro design elegante, riescono comunque ad essere davvero ammortizzate e molto confortevoli. Tuttavia, se avete bisogno di sostegno, queste non sono le scarpe che fa per voi.

Pro

  • Tomaia naturalmente stretta.
  • Piastra in fibra di carbonio a tutta lunghezza.
  • Sorprendentemente ben imbottite per la loro leggerezza.
  • Ottimo sia sulle lunghe percorrenze che su quelle brevi e veloci.
  • Estremamente confortevole.

Contro

  • Supporto o stabilità trascurabili.

Da asporto

Queste scarpe sono leggere e veloci con un supporto minimo, quindi ideali per piedi neutri e stretti.

Nuove scarpe da corsa 860 Balance Uomo

Rivedere: Si tratta di una scarpa di stabilità che offre una larghezza stretta che la rende un’ottima scelta per gli overpronatori con piedi stretti. Ha una tomaia morbida e traspirante che è molto confortevole, e viene fornito con un sacco di ammortizzazione nella confezione troppo.

Si tratta di una scarpa versatile con una goccia di 10 mm che funziona bene su una varietà di terreni, velocità e distanze.

Pro

  • Disponibile in larghezza stretta.
  • Il design del tallone modellato aiuta a mantenere le cose comode.
  • Tomaia in peluche e confortevole.
  • L’imbottitura solida è stabile e di supporto per le persone più pesanti.

Contro

  • Un po’ sul lato pesante.

Da asporto

Questa è una scarpa di stabilità disponibile in una larghezza stretta che è ideale per le persone più pesanti, fornendo una piattaforma stabile e ben ammortizzata.

Scarpe da corsa 1080v8 New Balance Uomo

Rivedere: New Balance’s Fresh Foam 1080 è conosciuta per essere una delle scarpe più comode e ben ammortizzate e rappresenta un’ottima scelta per la corsa su lunga distanza.

E’ una scarpa neutra con una goccia di 8 mm che si adatta bene ai corridori con archi alti che tendono ad atterrare sulla parte centrale del piede. Ma è anche un’ottima opzione per gli attaccanti del tallone a lunga distanza che cercano di muoversi lentamente verso la punta.

Pro

  • Sia gli uomini che le donne hanno a disposizione una taglia stretta.
  • Rete traspirante.
  • Fedele alle dimensioni.
  • Flessibile e scorrevole.
  • Opzione punta larga.

Contro

  • Un po’ sul lato pesante.
  • Perde un po’ di reattività a favore dell’ammortizzazione.

Da asporto

Questa è una scarpa neutra solida e ben ammortizzata, ideale per le persone più pesanti che vogliono percorrere lunghe distanze.

Scarpe da corsa Nike Lunarsolo Uomo

Rivedere: La Nike Lunarsolo è una scarpa leggera, neutra, con un drop di 8 mm, progettata per le corse, o per brevi corse veloci. Non ha una misura stretta a disposizione, ma ha una calzata più stretta rispetto ad alcune marche, quindi dovrebbe comunque essere una calzata ragionevolmente aderente.

Essendo una scarpa da competizione, si adatta bene alla corsa su strada o sul tapis roulant (non vorreste prendere questo fuori pista o correre sotto la pioggia se vi interessa il suo aspetto).

Ma, riesce anche a rimanere davvero confortevole e fornisce un buon assorbimento degli urti su superfici dure.

Pro

  • Leggero.
  • Design aderente.
  • Materiali traspiranti.
  • Buon rapporto qualità-prezzo.

Contro

  • Sconsigliato per la corsa su lunghe distanze.

Da asporto

Questa scarpa è ideale per le attività indoor come la corsa sul tapis roulant e l’allenamento ad intervalli ad alta intensità.

Scarpe da corsa 940v3 New Balance Uomo

Rivedere: Questa scarpa è una buona opzione per i corridori con pronazione da moderata a grave che colpiscono il tallone e apprezzano una scarpa ben ammortizzata. Ha una caduta di 10 mm ed è un’ottima opzione per la corsa quotidiana e per le distanze più lunghe.

Il rivestimento della calza è in ortesi, che tiene lontana l’umidità e l’ammortizzazione ABZORB a tutta lunghezza fornisce una grande capacità di assorbimento degli urti.

Pro

  • Ben ammortizzato.
  • Confortevole.
  • Viene in dimensioni ridotte sia per gli uomini che per le donne.
  • Buon supporto dell’arco e stabilità.

Contro

  • Pesante.
  • Potrebbe sentirsi un po’ rigido e fermo da sostenere.

Da asporto

Si tratta di una scarpa di sostegno e solida ma ben ammortizzata, ideale per la corsa quotidiana e le lunghe distanze.

Scarpe da corsa Asics Gel Nimbus 20 Uomo

Rivedere: Queste sono l’alternativa di fascia alta al cumulo di cui sopra, essendo un neutro Asics mostra con ragionevole caduta.

Gli uomini hanno una caduta di 10 mm, mentre le donne hanno una caduta di 13 mm. Lascio a voi decidere se è una buona cosa o meno. Ma in ogni caso, ti costringeranno a colpire il tallone.

Essi sono disponibili in un’opzione di dimensioni strette e hanno un grande assorbimento degli urti però, in modo che potrebbe essere sufficiente a conquistare.

Pro

  • Tacco ben imbottito.
  • Corsa liscia e reattiva.
  • Disponibile con misure strette.
  • Suola durevole con buona trazione.
  • L’efficiente sistema di allacciatura si blocca nella parte centrale del piede.
  • Tacco a spillo.

Contro

  • Un po’ sul lato pesante.
  • Può sembrare un po’ sodo.

Da asporto

Queste sono le migliori scarpe per i tacchi stretti e possibilmente le migliori scarpe da corsa neutre per i piedi stretti in generale.

Scarpe da corsa New Balance 990v4 Uomo

Rivedere: Questa è una scarpa di stabilità popolare per overpronatori con archi medi. Ha una goccia di 12 mm, un’eccellente ammortizzazione, ed è disponibile in una gamma di misure con larghezze strette e diverse misure di punta disponibili.

E ‘ben traspirante così una buona opzione per il tempo caldo, ed è super resistente così non dovrete preoccuparvi di esso cadere a pezzi su di voi in qualsiasi momento presto.

Pro

  • Fornisce stabilità e supporto.
  • Traspirante e ben ammortizzata.
  • Sono disponibili larghezze ridotte e diverse misure di punta.
  • Molto resistente.

Contro

  • Un po’ costoso e pesante.

Da asporto

Si tratta di scarpe da jogging giornaliere eccellenti per gli overpronatori che cercano una base solida e stabile ma ben ammortizzata.

Scarpe da corsa Brooks Pureflow 7 Uomo

Rivedere: Si tratta di una scarpa neutra con un drop di 4 mm ed è più adatta per gli attaccapiedi con archi alti. Non ha larghezze strette disponibili, ma ha una tomaia a maglia aderente che è perfetta per i piedi stretti.

Ha un principio minimalista in corso in termini di cercare di promuovere una corsa il più naturale possibile, ma riesce comunque ad essere davvero ben ammortizzata. Ha anche una lingua e una caviglia di peluche che è davvero confortevole e non sfrega.

Pro

  • Leggera e dal design minimalista.
  • Ben ammortizzata e reattiva.
  • Tomaia aderente e flessibile.
  • Buona trazione per una scarpa da strada.

Contro

  • La maglia superiore non è traspirante come la maglia.

Da asporto

Se ti piacciono le scarpe da corsa all’estremità più minimalista dello spettro e sei un attaccante di punta senza problemi di pronazione, questa sarebbe un’ottima scelta.

Allora, hai i piedi stretti?

( Se siete venuti qui per caso e avete effettivamente i piedi larghi – date un’occhiata a questo articolo invece )

I piedi stretti hanno bisogno di scarpe strette!

Le scarpe da corsa per i piedi stretti rientrano generalmente in 2 categorie: scarpe disponibili in una larghezza più stretta rispetto a quella standard (larghezza B per gli uomini, 2A per le donne) e scarpe che naturalmente hanno una calzata aderente (di solito a causa di una tomaia in maglia elastica o di un mesopiede stretto).

woman doing warm up exercise before runningwoman doing warm up exercise before running

Attualmente, gli unici due marchi che offrono larghezze più strette per le loro linee di scarpe sono New Balance e Brooks. Quindi, ci sono un sacco di scarpe New Balance e Brooks in questa lista!

Ma alcune marche tendono a calzare più strette di altre (Asics e Nike per esempio).

Alla fine della giornata, sareste pazzi a comprare un paio di scarpe senza averle provate prima se avete i piedi stretti. Anche se si acquista una scarpa con dimensioni strette a disposizione, è comunque necessario assicurarsi che la scarpa si adatti a tutto il piede in modo confortevole.

Ci sono variazioni tra i corridori con piedi stretti – alcuni hanno piedi piatti, altri hanno archi alti, altri hanno tacchi stretti. Anche una scarpa stretta potrebbe non adattarsi al tipo di piede specifico.

L’elenco di cui sopra fornisce le opzioni per le migliori scarpe da corsa per i piedi piatti stretti, le migliori scarpe da corsa per i piedi stretti e gli archi alti e anche le migliori scarpe da corsa per i tacchi stretti.

Se siete alla ricerca di opzioni più piatti, date un’occhiata al nostro articolo sulle migliori scarpe da corsa per i piedi piatti.

Ma, a parte la calzata stretta, cos’altro si dovrebbe cercare in una scarpa da corsa?

young woman running in morning outdooryoung woman running in morning outdoor

A parte la vestibilità stretta, cos’altro…

Dovete sapere se cercate una scarpa stabile o neutra.

Le scarpe di stabilità forniscono il supporto dell’arco attraverso l’intersuola per prevenire l’iperpronazione e incoraggiare il piede a rimanere ben allineato per tutto il suo rotolamento.

Se pensate che potreste essere alla ricerca di una scarpa di stabilità, abbiamo qui una lista delle migliori scarpe da corsa per gli overpronatori e anche una lista delle migliori scarpe da corsa di stabilità.

Potreste anche controllare l’altezza della pila e la caduta della scarpa.

Per altezza della pila si intende lo spessore della suola, o la distanza tra il piede e il terreno. Le scarpe con altezza della pila più alta sono di solito meno stabili rispetto alle scarpe con altezza della pila più bassa, ma, saranno più imbottite e confortevoli sulle vostre articolazioni.

Per caduta si intende la differenza di altezza della pila tra la punta e il tallone della scarpa. Se l’altezza della pila sulla lunghezza della scarpa è di 0 mm, allora avete una scarpa a goccia zero, il che significa che è stata progettata pensando alla corsa a piedi nudi e vi incoraggerà a colpire la punta. Se la caduta è compresa tra 10-12 mm, allora sarà più adatta a chi colpisce il tacco.

Dovrete anche capire quali sono le vostre priorità…

  • Quanta imbottitura vuoi?
  • Di quanta trazione avete bisogno?
  • Volete una scarpa veloce e scattante o una comoda scarpa per lunghe distanze?

Indipendentemente dalle vostre preferenze, alla fine della giornata, è la calzata che è la più importante.

  • Ci dovrebbe essere un pollice o mezzo pollice di spazio per le dita dei piedi per muovere o espandersi.
  • Dovrebbe sembrare un guanto sulla parte mediana del piede.
  • Non si deve scivolare sui talloni.

FAQ

young woman runner running on city roadyoung woman runner running on city road

Asics funziona stretto o largo?

Le scarpe da corsa Asics sono generalmente considerate come scarpe da corsa che corrono leggermente sul lato stretto nella parte centrale del piede, ma di solito hanno ancora delle spaziose scatole per le dita dei piedi.

Quali sono le marche di scarpe da corsa Running Shoe Brands Run Narrow?

Nike e Asics corrono entrambe sul lato stretto, mentre le tomaie a maglia di Adidas portano anche a una calzata comoda.

Che cos’è la larghezza normale per le scarpe da donna?

La larghezza normale per le scarpe da corsa da donna è ‘B’, (per gli uomini la sua ‘D’). Ciò significa che ‘B’ è stretta per gli uomini e ‘2A’ è stretta per le donne.

La larghezza delle scarpe cambia con le dimensioni?

In una certa misura, sì. La larghezza della scarpa è proporzionale alla lunghezza e alla profondità, quindi quando le scarpe diventano più grandi, diventano anche più larghe.

Le scarpe da corsa dovrebbero essere strette o perdere?

Probabilmente avete sentito l’espressione “calzino a misura di calzino”? Beh, questo riassume più o meno come dovrebbe sentirsi una scarpa da corsa – almeno attraverso il mesopiede.

Il puntale, d’altra parte, dovrebbe essere abbastanza largo da permettere di stendere comodamente le dita dei piedi.

Oh, e il tallone dovrebbe essere assolutamente sicuro – qualsiasi movimento qui provocherà vesciche.

Conclusione

Quindi, ecco tutto quello che c’è da sapere sulle migliori scarpe da corsa per i piedi stretti nel 2020.

Condividete con me le vostre esperienze e le cose di cui volete discutere.

Fatemi sentire cosa funziona per voi!

E per saperne di più su corsa, fitness e stili di vita sani in generale, iscrivetevi alla nostra newsletter per iniziare a ricevere aggiornamenti e maggiori informazioni.

Annett Fiedler

Written by

Ciao! Mi chiamo Annett Fiedler e sono una fanatica di FITNESS confessata! Mi piace tenermi in forma, ma capite che l'esercizio fisico non è sicuramente la tazza di tè di tutti gli altri! Il mio sogno è che le mie informazioni sul fitness e gli allenamenti a casa per principianti scatenino in tutti voi l'amore per il fitness.