Corsa Al Mattino Contro Il Pomeriggio Contro La Sera – Ha Risposto!

Correre al mattino contro il pomeriggio contro la sera – Quando è il momento migliore per correre?

Una domanda secolare che è stata dibattuta per anni, “quando è il momento migliore per correre?” è ancora una delle domande più comunemente poste e discusse in materia di corsa.

C’è un momento specifico della giornata che è meglio per correre?

Se sì, che cos’è?

Come molte cose nella vita, non esiste una risposta “taglia unica”.

Ci sono molte variabili coinvolte nella ricerca di una risposta definitiva a questa domanda, tra cui fattori personali (orario di lavoro, orari dei pasti, impegni familiari) e fattori più scientifici, come il funzionamento interno di varie funzioni corporee legate alla corsa e ai processi mentali/psicologici.

La cosa migliore da fare è guardare la domanda da tutti i punti di vista – avere molte informazioni quando si cerca di fare una scelta non è mai una cosa negativa!

Cominciamo con un’analisi approfondita delle cose da considerare quando si decide se è meglio correre la mattina o la sera.

young fitness woman runner running at seasideyoung fitness woman runner running at seaside

Quali sono i benefici della corsa al mattino?

È meglio correre la mattina?

Da un punto di vista puramente fisiologico, correre prima delle 10-11 AM non è certamente l’opzione migliore.

Praticamente tutti i principali processi fisici che si verificano all’interno del corpo durante una corsa sono al loro livello statistico più debole/peggiore dell’intera giornata durante le prime ore del mattino e a metà mattina.

Questo può causare diverse complicazioni che possono influenzare negativamente le prestazioni.

Prima di tutto, il nostro corpo esce da un digiuno di 6-10 ore (tempo trascorso dormendo durante la notte). Senza un pasto sostanzioso prima della corsa, i livelli di energia sono probabilmente bassi.

Se non si ha il tempo di aspettare la colazione per digerire a causa di obblighi lavorativi o familiari, possono verificarsi anche problemi di stomaco.

Anche la temperatura corporea sarà estremamente bassa in questo momento della giornata, il che significa che i muscoli delle gambe, delle braccia e del petto potrebbero sentirsi piuttosto rigidi. Ciò significa che le probabilità di subire un infortunio in questo momento sono maggiori delle probabilità che lo stesso infortunio si verifichi durante una corsa che si svolge nel pomeriggio o la sera.

Tuttavia, ci sono certamente ancora alcuni positivi per evitare il pulsante snooze e allacciare le scarpe da corsa appena dopo l’alba.

runner stretching before morning runrunner stretching before morning run

I livelli di testosterone tendono a raggiungere il picco al mattino, il che rende la costruzione muscolare un po ‘più facile che in altri momenti della giornata.

Ci sono certamente anche molti vantaggi mentali e/o psicologici di una corsa mattutina subito dopo il risveglio. La pura e semplice disciplina mentale necessaria per rimanere dedicati alla propria routine e rinunciare continuamente a dormire sviluppa una tonnellata di forza mentale.

Spesso è comune cercare di allenarsi in corse che si sentono facili e senza sforzo grazie alla ricerca di un obiettivo basato esclusivamente sulle prestazioni (il migliore personale, il miglio più veloce, ecc.).

Tuttavia, la forza d’animo si sviluppa soprattutto nei momenti di estremo disagio.

Quindi, mentre ottenere un sonno extra può sembrare estremamente allettante, spingere il vostro corpo al limite come prima cosa al mattino raccoglierà certamente enormi benefici psicologici.

L’ultimo grande vantaggio di una corsa mattutina ruota intorno alla coerenza – gli studi hanno scoperto che i corridori che si impegnano a correre al mattino tendono a seguire più di quelli che prevedono di fare esercizio fisico più tardi nella giornata.

Questo è dovuto molto probabilmente a due fattori:

  • Siamo al massimo della freschezza, mentalmente parlando, come prima cosa al mattino – questo rende più facile avere una mentalità positiva e mantenere gli impegni presi con noi stessi, soprattutto se ci si sveglia presto con il solo scopo di correre.
  • Gli impegni esterni tendono a spuntare di più nel pomeriggio/sera. In altre parole, se rimandiamo la corsa al mattino, ci sono così tante cose che possono disturbare il nostro piano di correre più tardi nella giornata. Tuttavia, se finiamo la nostra corsa entro le prime ore dal risveglio, abbiamo evitato le molte e varie insidie che avrebbero potenzialmente potuto deviare il nostro piano di allenamento.

woman trail runner running with hydration backpackwoman trail runner running with hydration backpack

Quali sono i vantaggi della corsa nel pomeriggio?

Mentre molte funzioni fisiche stanno lentamente iniziando a raggiungere livelli più efficienti o ottimali di funzionalità con l’avanzare della giornata nel primo pomeriggio, il corpo non è ancora in condizione di correre al massimo.

Tuttavia, il processo di mangiare e digerire 1-2 pasti entro questo tempo garantisce livelli di energia relativamente elevati.

Anche le prestazioni polmonari e la temperatura corporea subiscono una leggera flessione durante le 12-2 PM, il che limita la probabilità di correre in una finestra di prestazione di picco.

Per chi fa un lavoro da 9 a 5, la corsa pomeridiana sembra aiutare il rendimento lavorativo per il resto della giornata. L’attività fisica e la conseguente scarica di endorfine hanno certamente un impatto edificante una volta tornati in ufficio. Sicuramente vi sentirete più concentrati ed energici durante le ultime ore della giornata lavorativa.

Tuttavia, una volta raggiunto il tardo pomeriggio, si entra in una finestra di prestazioni di prim’ordine. Questo è il momento della giornata in cui il nostro corpo passa davvero al massimo – le prestazioni polmonari e la temperatura corporea sono contemporaneamente ai massimi livelli.

Se state inseguendo un record personale, questo è sicuramente il momento migliore per correre, almeno dal punto di vista scientifico.

Tutti i sistemi sono in funzione su tutti i cilindri. Le condizioni fisiche ottimali sono sicuramente in grado di aiutarvi a bruciare miglio dopo miglio ad un ritmo veloce.

È importante notare che questa può essere una finestra difficile da percorrere a livello puramente psicologico, soprattutto se si è stata una lunga giornata di lavoro. Nonostante il vostro corpo sia fisicamente pronto, il vostro stato mentale può essere influenzato negativamente da una mancanza di motivazione o da un’apatia generale.

Spesso è molto più facile uscire per una corsa quando siamo svegli la mattina, piuttosto che dopo una lunga e mentalmente estenuante giornata di lavoro.

Quindi, il momento migliore per andare a correre dipende certamente dal fatto che stiate o meno inseguendo obiettivi basati sulle prestazioni o semplicemente cercando chiarezza mentale/miglioramento su base costante.

runner man training on sunset beach running barefootrunner man training on sunset beach running barefoot

Quali sono i benefici della corsa di sera?

I vantaggi della corsa serale dipendono anche in larga misura dall’ora esatta di inizio della corsa.

Mentre il tardo pomeriggio sembra essere l’ora di punta fisica per le migliori prestazioni di corsa, questa finestra sembra estendersi fino a quasi le 7 di sera.

Quindi, la sera presto è anche un momento ottimale per andare a correre – supponendo che abbiate rifornito adeguatamente il vostro corpo durante il giorno.

Il tempo di reazione, la capacità aerobica e la temperatura corporea sono ancora a livelli impressionanti in questo particolare momento della giornata, il che porta sicuramente a risultati migliori in termini di velocità e prevenzione degli infortuni.

Dopo le 19:00, la temperatura corporea e le prestazioni polmonari iniziano a scendere. Tendiamo ad essere anche molto più stanchi la sera, soprattutto dopo una lunga giornata di lavoro e di interazione sociale.

Tuttavia, correre più tardi nella giornata ha anche alcune importanti ramificazioni – soprattutto per quanto riguarda il sonno. Una corsa appena prima di andare a letto può aiutare a scaricare un po’ la tensione dopo una lunga giornata.

Nonostante il battito cardiaco elevato, la qualità generale del sonno sembra non essere influenzata dalla corsa al tramonto.

Questo è in contrasto con la credenza popolare che correre più tardi di notte influisce negativamente sulla qualità del sonno – questo sembra non essere il caso, anche se alcune persone possono ancora trovare che correre prima durante il giorno li aiuta ad addormentarsi più velocemente.

Athletes foot close-up with heel support running shoesAthletes foot close-up with heel support running shoes

Esiste davvero il momento migliore della giornata per correre?

Come potete vedere, ci sono chiaramente tantissimi fattori diversi da considerare quando si discute della corsa al mattino o alla sera.

Si tratta in realtà di una preferenza individuale e di un equilibrio tra gli obiettivi basati sulle prestazioni e il resto della vita lavorativa, familiare e sociale.

Qualunque sia il tempo che vi permetterà di correre sulla base più costante, è probabilmente il posto migliore per iniziare.

Perché correre la mattina?

Forse avete un lavoro frenetico di 9-5 anni e/o una vita familiare che non vi permette di correre nel pomeriggio o la sera.

Forse è più facile per voi impegnarvi e attenervi a un piano di corsa se vi togliete di mezzo subito dopo il risveglio.

Potrebbe anche essere dovuto all’ulteriore sfida fisica di mettersi alla prova quando il corpo non è al suo meglio in termini di elaborazione fisiologica.

L’esposizione alla luce naturale per prima cosa al mattino può anche aiutare a dare un tono positivo per il resto della giornata, soprattutto dopo il rilascio di endorfine dopo la corsa.

Qualunque sia la ragione, ci sono certamente molti vantaggi degni di nota.

E il pomeriggio?

Avere la possibilità di prendersi una pausa da una lunga giornata di lavoro per sudare ha numerosi effetti positivi.

Potresti anche trovarti molto più efficiente per il resto della giornata, pur mantenendo un atteggiamento più ottimista e una mentalità priva di stress.

Anche il corpo raggiunge il suo massimo in questo momento, quindi se siete preoccupati solo di eseguire il meglio ogni volta che uscite per una corsa, questa è probabilmente la fascia oraria migliore per farlo.

Magari andare a correre la sera?

Le persone che sono alla ricerca dei benefici della corsa serale tendono ad avere bisogno di uno sfogo per resettare mentalmente o rilassarsi alla fine di una lunga giornata.

Anche se il corpo potrebbe non essere al suo picco fisico, poiché si prepara per un’altra notte di sonno, è ancora in forma abbastanza ottimale fino alle 7 PM.

Ricordate di darvi tutto il tempo di digerire il pasto serale prima di uscire se mangiate prima di uscire, o prima di andare a letto se mangiate al termine della corsa.

fitness woman runner trail runningfitness woman runner trail running

Stai correndo verso un giorno di gara?

È anche importante notare che se ci si sta allenando per una maratona, un triathlon o qualsiasi altro evento specifico, è molto utile correre alla stessa ora del giorno in cui si svolgerà la gara stessa.

Questo permetterà al vostro corpo di adattarsi e di abituarsi ad esibirsi allo stesso modo per un periodo di tempo prolungato.

Il nostro corpo funziona in modo diverso a seconda dell’ora del giorno in cui si corre – se ci prendiamo del tempo per abituarci a correre a un’ora specifica, il grande giorno non dovrebbe essere diverso da qualsiasi altra corsa.

Allenarsi in questo modo garantirà di essere al meglio, sia fisicamente che mentalmente, per il giorno della gara.

Alla fine della giornata, il vostro ritmo circadiano (il ciclo giornaliero che regola le funzioni corporee come la pressione sanguigna, la temperatura, il metabolismo, ecc.

Anche se il vostro corpo impiega diverse settimane per abituarsi a una nuova routine, di solito si calma dopo circa un mese.

Una volta che ci si abitua alla stessa routine quotidiana, le esigenze mentali e fisiche per ottenere prestazioni ottimali durante una corsa tendono a cadere bene.

Anche se la corsa in certi momenti avrà sempre dei benefici che altri momenti potrebbero non avere, si riduce veramente a guardare al vostro stile di vita individuale, alle vostre preferenze di programma e ai vostri obiettivi di allenamento.

Sommario

Spero che abbiate trovato molte informazioni utili in questo articolo – trovare il momento migliore per correre è una domanda profondamente personale che non ha necessariamente una risposta specifica.

Correre la mattina contro la sera non è così importante come trovare un modo per correre in modo coerente. Non importa quando si corre, trovare il modo di adattarsi all’esercizio fisico nella routine quotidiana sarà sempre la questione più importante.

Il momento migliore per andare a correre è ogni volta che si riesce ad inserirne uno.

A meno che non siate un atleta professionista o abbiate un programma estremamente rigido, questo tempo probabilmente varierà leggermente.

Ricordate che correre al mattino è peggiore in termini di prestazioni fisiche ma migliore in termini di prestazioni mentali – e che il contrario è vero più tardi nella giornata.

Sentitevi liberi di lasciare un commento qui sotto con eventuali domande o pensieri sulle vostre esperienze di corsa in momenti diversi della giornata – mi piace sempre ascoltare i nostri lettori!

La nostra newsletter è anche una grande fonte di informazioni, quindi iscrivetevi oggi stesso per essere avvisati ogni volta che vengono pubblicati nuovi contenuti sul sito.

Annett Fiedler

Written by

Ciao! Mi chiamo Annett Fiedler e sono una fanatica di FITNESS confessata! Mi piace tenermi in forma, ma capite che l'esercizio fisico non è sicuramente la tazza di tè di tutti gli altri! Il mio sogno è che le mie informazioni sul fitness e gli allenamenti a casa per principianti scatenino in tutti voi l'amore per il fitness.