10 Migliori Fari Da Trail Running – Non Lasciatevi Fermare Dal Buio!

TOP 10 migliori fari da corsa del 2020 – Non lasciate che il buio vi fermi!

Cercare di adattarsi ai vostri trail running infrasettimanali può essere una sfida quando le giornate sono brevi.

But, having a good headlamp could be the difference between running freely and easily over the trail at night, and running slowly and cautiously, afraid that the nearby branches could be snakes, or that you’ll come around a corner too fast to see that rock that you need to jump over.

Ho messo insieme una lista dei 10 migliori fari per il trail running in modo da poter saltare all’inseguimento e sceglierne uno velocemente senza dover discutere le diverse opzioni.

Continuate a leggere per lo scoop interno!

Contenuti

Migliori fari da corsa TOP 10 2020

Lampada frontale Petzl Nao

Rivedere: Questa lampada frontale è ampiamente considerata il meglio del meglio quando si tratta di trail running.

È una lampada intelligente, il che significa che regola la sua luminosità in base ai cambiamenti della luce ambientale mentre si corre. Questo significa che risparmia la batteria e mette meno pressione sugli occhi.

La qualità della luce è anche più bella della maggior parte dei LED standard, non si ottiene alcun abbagliamento e i colori sono vividi.

È potente, con una lunga distanza del fascio luminoso, batteria ricaricabile e l’applicazione gratuita MyPetzl Light App.

La durata della batteria varia da 1,5 ore a 15 ore a seconda delle impostazioni utilizzate, e la batteria ricaricabile può essere facilmente sostituita con una AAs a metà corsa se si rimane bloccati.

Pro

  • Capacità di 750 lumen.
  • Batteria ricaricabile USB e compatibile AA.
  • Leggero – 6,5 oz.
  • Distanza del fascio luminoso di 460 piedi.
  • Luce rossa di sicurezza sul retro.

Contro

  • Prezzo conveniente (ma probabilmente ne vale la pena).

Da asporto

This is the best ultra trail running headlamp on the market right now for its impressive illumination and battery life, and the best headlamp for trail running at night due to its intuitive hands-free brightness adjustments.

Lampada frontale Black Diamond Sprinter

Rivedere: Black Diamond è l’altro grande nome accanto a Petzl quando si tratta di fari, e lo Sprinter è il migliore del gruppo quando si tratta di trail running.

It’s been around for a few years but the fact that it still makes the list is testament to excellent quality and design. It’s one of the few headlamps on the market specifically designed for runners – and it makes a difference.

It has a red tail light which is a great safety feature when you’re sharing the trail with mountain bikers, and it’s so lightweight and well-balanced that you won’t have to worry about it slipping or bouncing.

Pro

  • Incredibilmente leggera (3,8 oz.) e ben bilanciata.
  • Distanza del raggio di 164 piedi.
  • La cinghia è completamente regolabile e ha un componente sopra la testa.
  • Batteria ricaricabile con un buon tempo di combustione (42 ore).
  • Impermeabilizzazione IPX4.
  • 200 lumen.

Contro

  • Non così luminose come quelle della concorrenza.

Da asporto

Se quello che cercate è una lampada frontale leggera e stabile che vi accorgerete a malapena di indossare, questa è la lampada che fa per voi.

Lampada frontale Petzl Reactik

Rivedere: If you’re after Petzl quality but don’t quite have the budget for the Nao, the Reactik is a great choice. You still get really impressive battery life and beam distance, the MyPetzl Light App with Bluetooth connectivity, all in a very lightweight and comfortable package.

It also features the reactive lighting technology that adjusts the light output based on the ambient light of your environment, saving battery power without you having to use your hands to adjust any settings.

Anche l’archetto è ampio e regolabile, e la lampada ha una funzione di bloccaggio in modo che non si accenda nella vostra borsa e non scarichi la batteria.

Pro

  • Capacità di 300 lumen.
  • Molto leggero – 4,1 oz.
  • Batteria ricaricabile e compatibile AAA.
  • Distanza del raggio di 360 piedi.
  • Impermeabilizzazione IPX4.
  • Durata della batteria di 15 ore con l’impostazione più bassa.

Contro

  • L’app e la connettività Bluetooth potrebbero non essere ancora al punto in cui sono veramente utili.

Da asporto

Per questo prezzo, non si può davvero sbagliare con la Reactik. È facilmente uno dei migliori proiettori da trail running del 2020.

Lampada frontale Petzl Actik Core

Rivedere: With just another slight step down in price and the number of features, the Petzl Actik Core is another reliable choice for trail running. It has 350 lumens, a rechargeable battery, and an incredible 160 hours of battery life.

Il sito mixed beam lighting combines both wide-angle and focused beams so you get very bright illumination in the middle of your view and then it gradually fades out so there are no black spots in your peripheral vision.

Non ha la tecnologia reattiva del Reactik o del Nao, ma è questo che lo rende più conveniente.

Pro

  • 350 lumen.
  • Batteria ricaricabile e compatibile AAA.
  • Illuminazione rossa per la visione notturna.
  • Distanza del fascio di luce di 310 piedi.

Contro

  • Nessun cinturino in testa.

Da asporto

Si tratta di una lampada frontale Petzl, economica ma di alta qualità, che ha una luminosità e una durata della batteria eccellenti.

Lampada frontale a spot a diamante nero

Rivedere: Lo Spot è un altro faro Black Diamond molto popolare per i corridori, essendo potente ma leggero e relativamente conveniente.

It’s designed to work exclusively as a focused beam rather than a wide-angle light, so bear this in mind when making your choice. But aside from that, this headlamp scores top points for battery life and brightness at this price point.

Pro

  • Molto conveniente.
  • Distanza del fascio di luce di 260 piedi.
  • 300 lumen.
  • Leggero – 3,5 oz.
  • Durata della batteria di 180 ore.

Contro

  • Non è ricaricabile (ma potete scegliere di usare le AAA ricaricabili).
  • Controllo complicato per passare da una modalità all’altra.
  • Alcuni utenti notano un cerchio giallo al centro del fascio luminoso.

Da asporto

Un’opzione molto luminosa e leggera ad un prezzo accessibile, questa è una buona lampada frontale da trail running per vedere lontano in lontananza.

Lampada frontale a icona diamante nero

Rivedere: Questa è una lampada frontale più pesante e più ingombrante delle altre della lista, ma ha la batteria più lunga ad alta potenza.

Quindi, se sei un corridore ultra-maratoneta e hai bisogno di qualcosa che ti accompagni per tutta la notte, questa è la lampada frontale che fa per te.

Dopo 30 minuti di utilizzo scende ad una luminosità media, ma la sua luminosità media è ancora più brillante di quella che la maggior parte delle altre lampade mantiene per lo stesso periodo di tempo.

Sembra che Black Diamond abbia pensato a tutto, dato che hanno progettato il pacco batteria con un cavo di prolunga in modo da poterlo indossare all’interno della giacca quando fa molto freddo.

Pro

  • Ragionevolmente leggero – 8,1 oz.
  • 320 lumen.
  • Durata della batteria follemente lunga.
  • Utilizza 4 batterie AA.
  • Il pacco batteria può essere indossato sulla parte posteriore della testa, o altrove utilizzando il cavo di prolunga.

Contro

  • Un po’ pesante.
  • Non ricaricabile.

Da asporto

Questa è la lampada frontale che desiderate se la durata della batteria è la vostra priorità, ed è la migliore lampada frontale per le gare d’avventura con il freddo e il bagnato.

Lampada frontale Black Diamond Storm

Rivedere: Black Diamond’s Storm è una lampada frontale di fascia media, affidabile e completamente impermeabile – da qui il nome.

Può sopravvivere sott’acqua fino a un minuto, il che la rende la migliore opzione per le gare di avventura che coinvolgono un sacco di fango e acqua, o per correre in caso di forti acquazzoni.

Ha otto diverse impostazioni con possibilità di illuminazione bianca, rossa, verde e blu, le luci sono molto luminose e la durata della batteria è eccellente.

Pro

  • 350 lumen.
  • Distanza del fascio di luce di 279 piedi.
  • Conveniente.
  • Leggero – 3,88 oz.
  • 120 ore di durata della batteria quando è scarica.

Contro

  • Non ricaricabile.
  • Un po’ complicato da usare fino a quando non ci si abitua.

Da asporto

Questa è un’ottima opzione se siete alla ricerca di una luce brillante in un pacchetto molto resistente e a prova di intemperie.

Lampada frontale Petzl Tikka

Rivedere: Se l’accessibilità economica è quello che cercate, il Petzl Tikka è un’ottima scelta.

Si tratta di circa un terzo del prezzo della maggior parte dei proiettori di questa lista, pur offrendo 300 lumen, un fascio luminoso ampio e costante e un’opzione di illuminazione rossa.

È facile da usare, resistente e perfettamente adatta al trail running se si ha un budget limitato.

Pro

  • Compatibile con la batteria ricaricabile Core (venduta separatamente) o 3 AAA.
  • 300 lumen.
  • Molto, molto leggero a soli 2,9 oz.
  • 120 ore di autonomia sul livello più basso o 2 ore sul livello più alto.
  • Impermeabilizzazione IPX4.

Contro

  • Nessuno a questo prezzo.

Da asporto

Si tratta di una buona lampada frontale da trail running per i corridori con un budget limitato che non hanno bisogno di una luminosità estrema per lunghi periodi.

Lampada frontale fenix hl60r

Rivedere: Rivaling the big names, Fenix’s headlamps are very bright, while remaining affordable. 950 lumens is definitely more than you need for trail running, but the lower settings provide excellent quality of light and 100+ hours of battery life.

Il cinturino è anche un grande professionista per questo faro, perché anche se il tutto è comunque abbastanza leggero, il cinturino in testa lo rende molto sicuro e comodo da indossare.

Non dovrete preoccuparvi di farle scivolare o di farle rimbalzare.

Pro

  • Incredibile 950 lumen.
  • Ricaricabile tramite micro-USB.
  • La tracolla in testa lo rende molto sicuro.
  • Molto leggero – 4,3 oz.
  • 381 ft. distanza del fascio.
  • Durata della batteria di 100 ore a bassa potenza.
  • L’impermeabilizzazione IPX8 permette di immergerla in sicurezza.

Contro

  • Si riscalda un po’ ad alta potenza.

Da asporto

Questa è un’eccellente lampada frontale per il trail running ad un prezzo medio.

Lampada frontale Princeton Tec Remix

Rivedere: Con specifiche simili a quelle di Tikka di Petzl, Tec Remix di Princeton è molto leggera, comoda da indossare e offre un’ottima luminosità di 300 lumen nella sua posizione massima.

La qualità non è così a prova di proiettile come quella di Petzl, ma è comunque una lampada frontale decente per il suo prezzo.

Pro

  • 300 lumen.
  • Tempo di combustione di 150 ore.
  • Molto leggero a 2,9 oz.
  • Opzione illuminazione rossa.
  • Impermeabilizzazione IPX4.

Contro

  • Non ricaricabile.
  • Non si inclina per cambiare l’angolo del fascio di luce.
  • L’involucro non è così resistente come potrebbe essere.

Da asporto

Si tratta di un’opzione economica di media difficoltà, non così buona come quella di Petzl, ma comunque di qualità ragionevole per il suo prezzo.

Ora che hai visto la lista…

Cosa rende un proiettore degno del vostro percorso?

trail runner wearing a headlamp running at dusktrail runner wearing a headlamp running at dusk

Ci sono alcune cose da considerare quando si fa la scelta, la più importante è la luminosità, o il numero di lumen che la lampada fornisce.

However, the lumens are only as good as the beam distance. If the headlamp only provides a wide beam but can’t focus the light far enough into the distance then you might be limited in how fast you can run.

Altre cose da considerare sono:

  • Impermeabilizzazione
  • La cinghia si adatta perfettamente alla testa per evitare di scivolare o di rimbalzare
  • Durata della batteria
  • Batterie ricaricabili rispetto alle normali batterie
  • Opzione luce rossa
  • Facilità di controllo
  • Opzioni per l’illuminazione a spot rispetto a quella in stile flood

Quanti Lumen mi servono per una lampada frontale per il trail running?

Questa è una questione di preferenza e dipende dalla velocità con cui si corre (più veloce è la corsa, più luminosa deve essere la torcia per la testa come si deve vedere più lontano).

Ma 200 lumen sono un punto di partenza sicuro.

Sfortunatamente, più la luce è brillante, più velocemente si esauriscono le batterie, quindi se avete bisogno della vostra lampada frontale per una corsa più lunga, potreste dover scegliere un’impostazione più bassa.

Allo stesso modo, dovrete scegliere se vedere lontano o avere una buona diffusione della luce immediatamente davanti a voi è la vostra priorità.

La distanza del fascio luminoso di 200 lumen varia a seconda che scegliate un fascio luminoso focalizzato o ampio.

Qual è la lampada frontale più luminosa per il Trail Running?

Il sito fenix hl60r è il proiettore più luminoso di questa lista. Ci sono fari più luminosi là fuori, ma probabilmente saranno troppo pesanti e ingombranti per correre.

Dopo un certo punto, più brillante non è necessariamente migliore.

La maggior parte delle lampade frontali di questa lista si colloca intorno ai 300-350 lumen, e questo perché questo livello di luminosità fornisce il miglior rapporto tra durata della batteria e prestazioni.

Posso indossare queste lampade frontali sotto la pioggia e la neve?

Sì! Tutti i fari consigliati per il trail running hanno almeno un grado di protezione IPX4, il che significa che dovrebbero essere in grado di sopportare la pioggia.

man running into sunsetman running into sunset

E le cinghie?

Avere una tracolla in testa è un enorme vantaggio per il trail running. Ma, stranamente, non sono molti i proiettori che offrono questa configurazione.

Tutto dovrebbe essere ampio (con l’eccezione del Nao), comodo e regolabile abbastanza per ottenere una buona vestibilità.

La durata della batteria e il dibattito sulla batteria ricaricabile

Ovviamente più lunga è la durata della batteria, meglio è. Su questo siamo d’accordo.

Ma c’è un dibattito sulle batterie ricaricabili rispetto a quelle normali.

Il sito environmentalist in me will always be in favor of rechargeable over regular batteries. But, I get that having a rechargeable battery go flat on you in the middle of a long run is obviously a down buzz.

Provided you always remember to recharge before your run, this shouldn’t be a problem. And, Petzl’s hybrid headlamps also allow you to swap out the rechargeable with regular batteries so you can carry spares for emergencies.

Come minimo, se scegliete una lampada frontale che richiede batterie normali, scegliete alternative ricaricabili come questi ragazzi ( link a Amazon.com ) e ottenere un po caricabatterie ( link a Amazon.com ) da abbinare. Facile.

Perché c’è una luce rossa sulla mia lampada frontale?

Su alcuni fari, specialmente quelli progettati specificamente per il trail running, la luce rossa sul retro della fascia per la testa è per motivi di sicurezza, in modo da poter essere visti da altri corridori o dal traffico.

Se la luce rossa è un’alternativa alla luce bianca nella parte anteriore, tuttavia, questa è per la visione notturna.

Using a red light means that you don’t have to wait for your eyes to adjust before looking away into an unlit area. It’s a much lower intensity light that will allow you to see without lighting everything up with artificial daylight.

Pulsanti Pulsanti Pulsanti Pulsanti!

Il primo passo da fare sui comandi è leggere prima le istruzioni fornite con la lampada frontale.

Most headlamps come with one button that gets pressed for different amounts of time depending on what kind of light you want, and you often have to scroll through a few different options before you get to the one you want.

Sì, probabilmente alla fine ci arriverai giocando, ma lo capirai più velocemente se leggerai le istruzioni!

E a volte c’è un blocco per assicurarsi che la vostra lampada frontale non si accenda da sola nella vostra borsa e scarichi la batteria.

fitness woman runner trail runningfitness woman runner trail running

Speriamo che questo risponda a tutte le vostre domande!

Mentre siete qui, siete a caccia di altri attrezzi per il trail running che possiamo aiutarvi?

Aside from your feet, maybe your wrist needs some attention? That’s right, we have an article for that, letting in you in on all the best GPS running watches so you can track your stats and know exactly where you are with your run at any time of day!

Nel frattempo, spero che vi sia piaciuto essere introdotti alle migliori lampade frontali per il trail running e buona fortuna per le vostre prossime corse notturne!

Qualsiasi scelta di questa lista illuminerà senza sforzo il vostro percorso per qualche esilarante trail trail crepuscolare.

Ma se volete essere tenuti al corrente delle recensioni di apparecchi più impressionanti, assicuratevi di iscrivervi alla nostra newsletter e risparmiate tempo nella ricerca del vostro prossimo acquisto.

Annett Fiedler

Written by

Ciao! Mi chiamo Annett Fiedler e sono una fanatica di FITNESS confessata! Mi piace tenermi in forma, ma capite che l'esercizio fisico non è sicuramente la tazza di tè di tutti gli altri! Il mio sogno è che le mie informazioni sul fitness e gli allenamenti a casa per principianti scatenino in tutti voi l'amore per il fitness.