Un’Alternativa Alla Corsa – Saltare! | Migliori Allenamenti Per Le Donne

alternative to jogging or runningalternative to jogging or running

L’altro giorno il mio ragazzo si è accorto che il mio Fitbit ha una caratteristica che legge il tuo battito cardiaco a riposo. Così ha prontamente insistito che me lo togliessi per poter controllare il suo.  Mentre stavo slacciando la cinghia, ha intravisto la mia.

“84?’ esclamò: “Non è molto bello”.

Quando ha messo il Fitbit, ha notato che il suo era 77; e sembrava abbastanza soddisfatto del suo numero. Devo ammettere che non è un fannullone del fitness, quindi 77 aveva senso.

Ho cominciato a protestare, difendendo il mio battito cardiaco a riposo.  Avevo letto che tra i 60 e i 100 è “normale” per gli adulti.

“Cercala” ha insistito.  “60-100 può essere normale, ma non è sano”.  Cercatelo in base all’età specifica”.

Abituata al solito stile di comunicazione schietto del mio ragazzo, non mi sono offesa, ma mi sono resa conto che si preoccupava del mio benessere.

Detesto il cardio e non mi vergogno di urlarlo dalle cime delle montagne. Odio sudare e resisto a esercitare troppa energia fisica in qualsiasi cosa io faccia. È un po’ contro il mio personale codice di condotta.

Di recente mi ero razionalizzata sul fatto che se andavo regolarmente in palestra e sollevavo i pesi, potevo tonificarmi e questo sarebbe stato sufficiente, ma non potevo facilmente dimenticare il mio recente incontro con un’infermiera alla fiera della salute della nostra azienda, che mi ha informato che la mia pressione sanguigna era leggermente elevata.

“Beh, potrebbe essere che tu stessi camminando di recente”, ha detto.  Naturalmente, ho afferrato la scusa.

Tuttavia, dopo aver guardato la lettura del Fitbit della mia frequenza cardiaca a riposo, e vedendo le cifre 8-4 che mi fissavano, sono stato spinto ad affrontare la realtà.  Sapevo di dover trovare un qualche tipo di attività cardiaca che non disprezzo.

Sono sempre stata invidiosa dei corridori perché la gente parla del loro sballo. Non ho mai avuto la fortuna di arrivare a quel punto.  Mi sono sempre arresa poco dopo aver interrotto un passo. Forse è perché sono al top o forse perché non sono leggero sui piedi.

Lavoro da casa qualche giorno alla settimana e mi prendo una regolare pausa pranzo.  Forse, ho riflettuto, dovrei approfittare di uno dei vantaggi della corsa – che è che si può correre praticamente ovunque e in qualsiasi momento.

Avevo bisogno di “fare” una commissione al Walgreens lungo la strada, così decisi di fare una corsetta in quella direzione.

Durante il tragitto verso il negozio, potevo dire che quel dannato Fitbit stava leggendo male la mia frequenza cardiaca, perché ero completamente senza fiato e stava registrando un misero 122.  (Una parte di me sperava che avesse frainteso anche la mia frequenza cardiaca a riposo!)

All’improvviso mi è venuta in mente un’idea geniale.  Quando ero giovane, amavo saltare e galoppare. Avevo la mia musica da ballo latina a tutto volume.  L’esperienza rimbalzante del salto sembrava un’ottima alternativa al martellare letteralmente il marciapiede; ma vi immaginate quanto sarebbe stata idiota una donna di 48 anni a saltare lungo la strada?

Ho deciso di rinunciare alla mia immagine pubblica e di fare un tentativo saltando.  Certo, era molto più divertente, non mi sentivo una giovenca, e mi ha fatto salire la frequenza cardiaca fino a 157 battiti cardiaci (che ho dovuto verificare con il cronometro del mio smartphone. Grazie mille Fitbit!)

A un certo punto, una macchina mi è passata davanti mentre saltavo verso il mio Lou.  In breve, mi sono sentito un idiota; ma poi ho pensato: “Ehi, non mi conoscono e questa è una relazione intima tra il mio battito cardiaco a riposo e me, e la gente può tenere il naso fuori.

Ahimè, non mi vedo mai diventare un corridore, ma forse ho trovato un’attività cardio che posso tollerare, e anche divertirmi.  Forse un giorno sperimenterò anche lo sballo di uno skipper.

P.S. Non c’è bisogno di un Fitbit per iniziare! Solo un paio di scarpe da crossfit, o da trail running. Non servono costose scarpe da “corsa”!

Avviso:

BestWomensWorkouts partecipa all’Amazon Services LLC Associates Program, un programma pubblicitario di affiliazione. BestWomensWorkouts guadagna commissioni dai prodotti venduti attraverso acquisti qualificanti collegandosi ad Amazon.com. Amazon offre una commissione sui prodotti venduti attraverso i loro link di affiliazione.

Annett Fiedler

Written by

Ciao! Mi chiamo Annett Fiedler e sono una fanatica di FITNESS confessata! Mi piace tenermi in forma, ma capite che l'esercizio fisico non è sicuramente la tazza di tè di tutti gli altri! Il mio sogno è che le mie informazioni sul fitness e gli allenamenti a casa per principianti scatenino in tutti voi l'amore per il fitness.