Inverno & Freddo Consigli Di Corsa Per Voi – Siate Eccezionali!

Inverno e tempo freddo Consigli per i principianti – Siate eccezionali!

Correre in inverno può sembrare intimidatorio se non l’hai mai fatto prima.

Il tempo è più freddo, fa più buio prima, e non si sa mai quando qualcuno al volante di un’auto ha avuto un po’ troppo spirito natalizio.

Quello di cui avete bisogno sono alcuni consigli per la corsa invernale!

Perché?

Con la giusta conoscenza e preparazione, correre in inverno è un gioco da ragazzi. Se usate i seguenti consigli per la corsa a freddo, sarete preparati a tutto ciò che madre natura può lanciarvi contro.

Come ha detto Bill Bowerman, uno dei più grandi allenatori di corsa del mondo, co-fondatore della Nike: “Non esistono cose come il maltempo, solo persone morbide.”

Detto questo, cominciamo!

cross country running in mountains on snowcross country running in mountains on snow

1. La sicurezza prima di tutto

C’è meno luce diurna durante l’inverno, in modo che il crepuscolo dell’alba corra prima del lavoro in estate può essere completamente buio in inverno. Lo stesso vale per le corse serali.

Perché è importante?

Ricordate che se gli automobilisti, i ciclisti o altri non possono vedervi, non possono evitarvi. Questo è particolarmente importante in caso di nebbia o pioggia.

Considerate la possibilità di investire in dispositivi o luci riflettenti, come una luce per i fianchi o un faro, per aumentare la vostra visibilità e rendere più facile vedervi.

E se accadesse il peggio?

Con lo stesso pensiero, è saggio far sapere a qualcuno dove si va, dove si pensa di andare e quando si prevede di tornare quando si parte per una corsa.

È utile anche portare con sé un qualche tipo di documento di identità, un telefono o un Identificazione della strada Così i numeri di emergenza possono essere a portata di mano se dovesse accadere qualcosa.

Non è divertente pensare in questo modo, ma non fa mai male pianificare il peggio.

2. Conosci il meteo

A seconda di dove si vive, le temperature e le condizioni meteorologiche possono cambiare in un attimo.

Soprattutto nella maggior parte degli Stati Uniti, le temperature possono scendere molto rapidamente una volta che il sole tramonta.

Perché è importante?

Con la temperatura, c’è una grande differenza tra una corsa a cinquanta gradi e una corsa a trenta gradi. Assicuratevi di guardare avanti e portate altri strati se necessario.

Inoltre, un po’ di pioggia durante una corsa estiva potrebbe essere rinfrescante; la pioggia in condizioni di freddo può diventare rapidamente molto scomoda e persino pericolosa.

Che cosa si deve fare?

Controllate il radar per le prossime ore prima di uscire a correre.

Tenete presente che anche se state programmando una corsa di 45 minuti, non sapete mai quante volte dovrete fermarvi al semaforo, rimanere bloccati nel traffico o fare delle pause per il bagno.

Una corsa di 45 minuti può facilmente trasformarsi in 90 minuti o più, quindi controllate il tempo da lontano e pianificate di conseguenza.

3. Non aver paura di un po’ di pioggia

closeup of runners foot touching the asphalt rainy weathercloseup of runners foot touching the asphalt rainy weather

Come abbiamo detto prima, la pioggia può facilmente trasformare una corsa leggermente fredda in una giornata estremamente dolorosa.

Ma con la giusta pianificazione, si può facilmente risolvere il problema.

La cosa più importante è che correre sotto la pioggia, soprattutto quando fa freddo, non solo ti fa sembrare un vero duro, ma ti fornisce anche alcuni eccellenti benefici.

Tuttavia, vi raccomandiamo di prepararvi, cosa che faremo con la mancia n. 4.

Perché correre sotto la pioggia fredda è una buona idea?

Le gare sono raramente annullate per il maltempo. Prendete il Maratona di Boston 2018 per esempio. Il tempo era molto freddo e pioveva.

Se siete in grado di allenarvi sotto la pioggia, state prendendo l’abitudine alla resistenza e alla durezza mentale. Questo ti ripagherà molto la prossima volta che inseguirai un obiettivo, specialmente se piove il giorno della gara.

Come funziona?

Campioni di Boston 2018 des linden and yuki kawauuchi non erano neanche lontanamente vicini ai favoriti. Ma entrambi gli atleti sono ben noti per la loro durezza. Erano disposti a correre in condizioni avverse e a praticare la loro durezza mentale tutto l’anno.

Nel frattempo, molti dei favoriti, soprattutto i keniani, hanno ammesso di spostare le piste di allenamento all’interno, o di saltarle, quando il tempo era brutto.

Molti di questi concorrenti non sono stati in grado di finire o hanno corso molto più lentamente delle loro capacità quando il tempo è peggiorato al Boston 2018.

Essere duri quando il tempo non era proprio ideale ha permesso a Des e Yuki di vincere una delle gare più importanti del mondo. prestigiose maratone nel mondo .

Questo ci porta alla mancia n. 4.

4. Investire nel Good Winter Running Gear

L’abbigliamento giusto può fare un’enorme differenza se si vuole iniziare a correre in inverno.

Il primo passo per una corsa invernale divertente è rimanere asciutti. Giacche, guanti e cappelli impermeabili faranno un’enorme differenza per mantenere alta la temperatura corporea in condizioni avverse.

Se inizia a scendere sotto lo zero o se piove regolarmente nella vostra zona, considerate anche le scarpe da corsa impermeabili.

Il passo successivo è quello di ricordarsi di indossare molti strati. È più facile togliersi una giacca inutile piuttosto che girare intorno al freddo e correre un paio di miglia fino a casa per un altro strato.

Ma non preoccupatevi.

Man mano che vi abituerete a correre in inverno, inizierete a farvi un’idea di quali strati funzionano per voi in determinate condizioni.

Un altro fatto importante da ricordare!

Generate il maggior calore dal vostro busto grazie ai numerosi organi vitali che vi si trovano. Se il busto è freddo, smetterà di inviare sangue alle estremità per proteggere i vostri organi vitali.

Tenete questa parte del corpo al caldo prima di considerare il resto.

5. Riscaldare correttamente

Sono sicuro che ormai avrete sentito dire che è importante riscaldarsi bene prima dell’esercizio fisico. Ci sono due ragioni importanti per questo.

Prima di tutto.

Un adeguato riscaldamento è particolarmente importante in inverno, quando i muscoli sono più freddi.

A causa delle temperature più basse, i muscoli saranno più rigidi e avranno meno flusso sanguigno rispetto a quando è caldo.

Assicuratevi di prendere i primi dieci minuti circa di attività un po’ più facilmente per permettere al vostro corpo di riscaldarsi.

Secondo.

Se ci si riscalda all’interno, aiuta a far salire la temperatura corporea prima di uscire in condizioni di freddo. Questo vi permette di avere un’idea migliore di quanti strati avete bisogno e vi aiuta ad evitare due errori.

L’errore meno pericoloso, ma più comune, è quando le persone indossano troppi strati per iniziare e iniziano a sudare rapidamente nei primi minuti della corsa.

L’errore più pericoloso, ma meno comune, si verifica quando le persone non iniziano con un numero sufficiente di strati, presumono che si riscalderanno, ma sottovalutano il freddo. Essere troppo freddo per troppo tempo ti mette a rischio per ipotermia o congelamento .

Per evitare entrambi, si consiglia di iniziare con una rapida routine di riscaldamento all’interno, come il matrice di affondo di jay johnson .

Seguite questo con qualche esercizio dinamico per far scorrere il sangue e sciogliere i muscoli prima di uscire.

Perché è importante?

Questo non solo renderà la vostra corsa più confortevole, ma ridurrà anche il rischio di infortuni e rafforzerà molti muscoli diversi.

woman is running during winterwoman is running during winter

6. Creare/mantenere il vostro modo di correre

Rimanere motivati durante i mesi invernali può essere difficile, ma è importante se si vogliono raggiungere i propri obiettivi.

Il modo migliore per mantenere la vostra motivazione è quello di rendere la corsa un’abitudine. I consigli per la corsa invernale sono inutili se non si va in giro a farlo!

Come?

Qualunque sia l’ora del giorno in cui vi piace correre, mantenetela uguale ogni giorno. Se le condizioni esterne sono troppo sfavorevoli, trovate un tapis roulant o trovate un allenamento alternativo che potete fare all’interno.

Tutto ciò che potete fare per mantenere il vostro corpo nell’abitudine di fare esercizio fisico alla stessa ora ogni giorno farà meraviglie per i vostri livelli di motivazione.

Non dimenticatelo!

Ci vogliono da 3 a 8 settimane per diventare un’abitudine. Se avete già l’abitudine di correre, fantastico!

Non lasciate che il freddo rovini il vostro duro lavoro. Assicuratevi di rimanere costanti durante i mesi invernali per avere un vantaggio sulla concorrenza.

Se dovete ancora creare l’abitudine, provate questo!

Fate una lista di controllo, e set di stecche Come lasciare le scarpe da corsa vicino alla porta per essere responsabili del proprio obiettivo.

Non dimenticate di ricompensare anche voi stessi!

Che si tratti di uno spuntino divertente, di un pisolino o di concedersi un po’ di tempo per se stessi, ricompensarsi dopo essere usciti per una corsa è un ottimo modo per mantenersi responsabili.

7. Ricordate che anche gli altri hanno a che fare con condizioni di scarsa qualità

Quando la vostra visibilità diminuisce, ricordate che anche la visibilità dei conducenti si riduce.

Perché è importante?

Anche se disponete di un’attrezzatura di sicurezza adeguata (luci, catarifrangenti, carta d’identità, ecc.), sappiate che potreste essere ancora difficili da vedere.

Rimanete vigili per garantire la vostra sicurezza.

Lo stesso vale per l’acqua sulle strade.

Potreste avere delle ottime scarpe impermeabili, ma potrebbe essere più difficile per ciclisti, autisti e altre persone in giro a fare aggiustamenti in fretta.

Date agli altri un sacco di tempo per vedervi e un sacco di tempo per reagire. Inoltre, assicuratevi di indicare prima di fare svolte imprevedibili.

Rallentare, o anche solo fermarsi per qualche secondo durante la corsa, vale assolutamente la pena per evitare di passare settimane in un letto d’ospedale, o peggio!

C’è di più.

Ricordate che mentre ora avete consigli per la corsa al freddo, non tutti gli altri lo fanno. È sempre un’idea sicura presumere che gli altri non siano intelligenti come voi.

8. Non rimanere bloccati sui risultati

couple jogging outside in wintercouple jogging outside in winter

Il tempo può avere un impatto significativo sui risultati della tua corsa.

Per il resto, è più facile correre in condizioni di freddo che di caldo. Ma l’inverno non è sempre e solo freddo.

Cosa intendiamo?

L’inverno spesso include un aumento delle precipitazioni, una maggiore velocità del vento, ghiaccio, neve e buio. Tutte queste condizioni possono rallentare notevolmente le vostre corse o gli allenamenti.

Questo non significa che dovreste arrendervi e chiudere la giornata se il tempo è brutto.

Concentratevi invece maggiormente sullo sforzo della corsa. Se state facendo una corsa facile di 5 miglia, vi sembra una corsa facile di 5 miglia?

Lo stesso vale per una corsa a tempo o a fartlek. Concentratevi sullo sforzo e non sul ritmo.

Ricordare l’impatto del tempo sul risultato è particolarmente importante quando si lavora in velocità.

Ogni volta che è possibile, se la velocità è pari o superiore al 90% della velocità massima di sprint, si consiglia di sessioni di allenamento in movimento al coperto quando è possibile.

Perché?

Non solo i tempi di sprint saranno significativamente più lenti quando fa freddo, ma è anche molto più pericoloso.

Con un minore afflusso di sangue ai muscoli e una minore mobilità, il rischio di lesioni è molto più alto anche con un adeguato riscaldamento.

Per riassumere:

Le corse facili, i tempi e l’allenamento con le fartlek possono essere un po’ più lenti in condizioni di freddo, ma sono comunque sicure sia con un adeguato riscaldamento che con un abbigliamento adeguato.

Fate molta attenzione alle sessioni ad alta intensità di velocità in caso di freddo.

9. Non dimenticate le basi

Idratazione e nutrizione sono fondamentali.

È più difficile ricordarsi di idratarsi quando fuori fa più freddo. Non si suda così tanto o non ci si ricorda di bere acqua così spesso come nei mesi estivi.

Questo non rende l’idratazione meno importante.

Rimanere adeguatamente idratati vi protegge da gravi problemi di salute, migliorando al tempo stesso l’efficienza del vostro corpo e i tempi di recupero.

Sembra complicato?

Non lo è.

Bere molta acqua rende la corsa più facile e ti fa sentire meno dolorante il giorno dopo.

La nutrizione ha effetti simili.

Ci sono molte informazioni su nutrizione . La nostra filosofia è, a meno che non siate voi stessi un nutrizionista, di mantenerla semplice. Non preoccupatevi di ottenere la quantità perfetta di macro o di cuocere a vapore quel super cibo per un determinato periodo di tempo.

Tenere. Esso. Semplice.

Sapete cos’è una dieta sana. Un’insalata di verdure con molti cibi colorati e di provenienza locale? Sana. Un McChicken? Non è salutare.

Viviamo in un mondo con un sacco di informazioni e molte di queste sono difficili da gestire e ancora più difficili da eseguire.

Quindi, concentratevi su questi semplici compiti.

  • Mangiare un sacco di verdure.
  • Limitare l’assunzione di zucchero. (questo significa anche soda!)
  • Evitare i cibi fritti.
  • Mangiate cibi di provenienza locale quando possibile.

Anche se non potete fare tutte e quattro le cose, iniziate con uno solo dei consigli nutrizionali di cui sopra e vi ritroverete a riprendervi più velocemente e a sentirvi meglio.

Perché è importante in inverno?

Con il freddo, come abbiamo detto prima, i muscoli hanno meno flusso sanguigno ed è più difficile da recuperare. È anche un periodo dell’anno in cui la gente tende ad andare un po’ troppo pesante con i dolci festivi.

Mantenere una dieta equilibrata e nutrizionale vi aiuterà a mantenervi sani ed eccitati durante i mesi invernali.

10. Ricordate perché correte

La maggior parte delle persone non corre. Per il semplice fatto di definirsi un corridore, si è al di sopra della media.

Ora che siete armati di questi consigli per la corsa invernale all’aperto, siete eccezionali.

La gente media usa qualsiasi ostacolo come scusa per non raggiungere i propri obiettivi.

Siate eccezionali!

Forse è caldo, freddo, bagnato, nevoso, nebbioso, presto, tardivo, qualunque cosa sia, è una scusa.

E a meno che non si sia un politico, non ci sono molti soldi per trovare delle scuse.

Non essere nella media.

Andate là fuori e inseguite i vostri obiettivi. Non vediamo l’ora di festeggiare con voi!

Come quello che abbiamo detto? Avere i propri consigli per la corsa invernale? Lasciate un commento qui sotto e iscrivetevi alla nostra newsletter per maggiori informazioni.

Annett Fiedler

Written by

Ciao! Mi chiamo Annett Fiedler e sono una fanatica di FITNESS confessata! Mi piace tenermi in forma, ma capite che l'esercizio fisico non è sicuramente la tazza di tè di tutti gli altri! Il mio sogno è che le mie informazioni sul fitness e gli allenamenti a casa per principianti scatenino in tutti voi l'amore per il fitness.